Blengini e Candellaro: “Bravi a reagire, per noi era la gara più importante”

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto CEV

Di Redazione

L’Italia porta a casa una vittoria fondamentale contro la Bulgaria e Gianlorenzo Blengini non può che essere soddisfatto: “A questo punto del torneo per noi questa era la gara più importante e i ragazzi hanno davvero giocato un’ottima partita. Ora ci rimane la gara con la Francia per determinare chi arriverà primo nel girone e poi conosceremo il nostro destino anche a seconda dello sviluppo delle gare dell’altro raggruppamento. Sono molto contento di come la squadra ha reagito dopo le iniziali difficoltà in ricezione sulla float. Davvero mi sono piaciuti per come sono stati dentro il match con la testa”.

Il CT azzurro torna poi sulla gara con i transalpini: “Domani dobbiamo comunque giocare una partita che sarà importante nel nostro processo di crescita, le gare non sono mai ininfluenti. La Francia è una grande squadra che ha saputo trasformare la delusione della mancata qualificazione olimpica in nuova linfa per questo torneo“.

Tra i protagonisti del successo anche il centrale Davide Candellaro, ancora una volta entrato a match in corso: “Sono felice di aver dato il mio contributo in una gara iniziata così così per noi. La Bulgaria inizialmente ha giocato una grande pallavolo anche se noi siamo stati bravi a non mollare facendo il nostro gioco intenzionati a non cedere. Ci siamo via via tranquillizzati riuscendo a portarci a casa una partita contro un’avversaria mai facile da affrontare”.

Video Federazione Italiana Pallavolo

(fonte: Comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD