Tre giorni intensi di lavoro per la Vega Occhiali Rosaltiora in ritiro tra Naters e Briga

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto Ufficio Stampa ASD Rosaltiora

Di Redazione

Sono stati tre giorni di lavoro intenso per i gruppo Serie C, Under 18 ed Under 16 ma anche di grande aggregazione, di ‘team building’, ovvero di creazione dello spirito di squadra e di divertimento. Tre giorni che Vega Occhiali Rosaltiora ha passato in ‘ritiro’ nel Cantone Vallese elvetico tra Naters e Briga dove si è svolta una fase importante della preparazione alla stagione di queste tre formazioni del sodalizio del presidente Carlo Zanoli.

Ragazze ed accompagnatori hanno alloggiato nel bunker “Bamatta” del Comune di Naters e si sono allenate in ben due impianti messi a disposizione dal Kollegium Spiritus Sanctus di Briga e dallo stesso Comune di Naters.

Per questo dobbiamo molti grazie – ha spiegato il presidente Carlo Zanoli, raggiante – intanto al rettore del Kollegium Professor Gerhard Schmidt per la concessione della palestra, al sindaco di Naters Franz Ruppen ed l’amico Bruno Escher per il bunker e la palestra Bamatta oltre che agli ‘Amici del Nord’ della Gemeinde Naters, sono stati tre giorni perfetti in ogni frangente”.

Fondamentale e giusta la citazione per la ‘first lady’ di Rosaltiora, Mariangela Cagnoli, per tutti ‘Frau’, che ha cucinato e salvaguardato il bunker stesso insieme ad altri accompagnatori e genitori. Dopo allenamenti in gruppo ed anche una sessione congiunta per la under 16 contro le parietà del Visp Volley i tre giorni sono finiti alle terme di Brigerbad per un pomeriggio di relax. L’attività di promozione e divulgazione del volley è peraltro iniziata nella giornata di oggi in occasione dell’Avis Day a Verbania. Gli istruttori di Vega Occhiali Rosaltiora, insieme agli amici di Pallavolo Altiora, hanno animato gli stand dedicati alla pallavolo alla festa dello sport voluta da Avis.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE