Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore: Anahi Florentia Tosi, al suo primo anno in Italia, si racconta

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto Ufficio Stampa Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore

Di Redazione

Anahi Florentia Tosi, nuova opposta del Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore, alla sua prima esperienza in Italia si racconta.

Benvenuta Anahi! Come hai vissuto il tuo arrivo in Italia? Come hai trascorso qui i tuoi primi giorni?Ciao!! È un piacere per me stare con voi e conoscere poco a poco tutti. Sono molto felice di poter far parte di questa stagione sportiva, grazie mille per l’opportunità. Sono arrivata in Italia dopo un lunghissimo viaggio, per la precisione 16 ore di volo, ed è stata la prima volta che ho viaggiato da sola in aereo. Il viaggio è stato fantastico, sono arrivata molto bene e appena ho varcato la porta per lasciare l’aeroporto di Verona, Mario Fangareggi mi stava aspettando. Mi hanno accompagnato nella casa in cui avrei vissuto con quattro compagne di squadra. Mi hanno accolto con grande gioia e siamo rimaste a parlare fino al momento per partire per allenamento, io senza sapere nulla d’italiano e loro conoscendo un po ‘di spagnolo. Ho quindi incontrato la squadra e mi sono allenata con loro. Gli altri giorni mi sono dedicata ad allenarmi, riposare, fare la spesa e cercare una scheda telefonica per poter rimanere in contatto con la mia famiglia e i miei cari“.

Sei arrivata giovedì scorso e ti sei subito unita alla squadra allenandoti duramente. Come ti hanno accolta le tue compagne? Le mie compagne, gli allenatori e il personale della squadra che ho conosciuto, mi hanno accolto molto bene, con gioia e sono stati disponibili ad assistermi in tutto ciò di cui avevo bisogno, non solo il primo giorno, ma anche nei giorni seguenti. Mi hanno rapidamente fatto sentire parte del gruppo, in modo amichevole e rispettoso. Ogni volta che ho dei problemi a capire un esercizio o nel parlare, mi spiegano tutto nuovamente senza problemi“.

Cosa ne pensi di questa squadra?Penso che questa giovane squadra sia molto concentrata giorno per giorno per arrivare nel modo migliore al campionato. Negli allenamenti si vede il desiderio di voler imparare e migliorare, sia come squadra sia individualmente. Questa è una cosa molto importante e sono sicura che questa squadra avrà molto da dare quando arriverà il momento”.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD