Tutto pronto per il Trofeo McDonald’s di Imola: il sogno della Diffusione Sport è diventato realtà

Sandlovers_LEADERBOARD
Diffusione Sport

Di Eugenio Peralta

Finalmente il sogno sta per trasformarsi in realtà: venerdì 13 e sabato 14 settembre il PalaRuggi di Imola ospiterà il primo Trofeo McDonald’s femminile, con squadre del calibro di Saugella Monza, Il Bisonte Firenze, Lardini Filottrano e Developres Rzeszow. Un semplice quadrangolare precampionato? No, una vera e propria impresa, portata a termine dalla Diffusione Sport Imola grazie a un progetto di crowdfunding assolutamente inedito nel mondo della pallavolo, che in breve tempo ha portato a raccogliere oltre 5000 euro destinati all’organizzazione del torneo.

Ma come è nata quest’idea rivoluzionaria? Lo spiega Pasquale De Simone, Direttore Generale della società imolese: “Riportare la serie A a Imola era da sempre un nostro obiettivo, anche se difficile da realizzare sul campo. Del torneo si parla dal 2015, quando era stato proposto tra le iniziative per celebrare i 10 anni di vita della società; ma era rimasto un sogno nel cassetto e non se ne era fatto più nulla“.

Poi, però, qualcosa è cambiato: “Qualche mese fa la Banca di Credito Cooperativo Ravennate Forlivese Imolese ha organizzato un seminario in cui si spiegava la nuova realtà del crowdfunding, invitando i partecipanti a presentare i loro progetti di raccolta fondi, tra cui sarebbe stato scelto e sostenuto il migliore. Il nostro progetto è piaciuto subito e la banca ci ha aiutato donando il 20% dei 5.000 euro di obiettivo, che peraltro erano solo una parte del budget totale“.

Le ragazze che giocano nella nostra società – continua De Simone – hanno fatto da moppers alle finali di Coppa Italia a Bologna e ne sono state entusiaste. Ma era un’esperienza vissuta soltanto da 20 di loro, che volevamo allargare a tutti i nostri 150 tesserati. L’idea del torneo nasce con questo spirito: tutto in funzione delle nostre bimbe“.

E così quella che sembrava una “pazzia” si è concretizzata: “Il successo è stato incredibile – ammette De Simone – la raccolta fondi ha raggiunto il 100% nel giro di pochissimo, e fin da subito genitori, amici, appassionati si sono proposti per darci una mano. Oggi abbiamo più di 40 volontari e, a dire la verità, ci sono talmente tante persone che a qualcuno di loro non sappiamo cosa far fare!“.

Nell’organizzazione è entrato in gioco anche il Vero Volley Network, di cui Diffusione Sport fa parte da qualche tempo: “Quando abbiamo presentato l’idea a Claudio Bianchi, responsabile del progetto, ci ha subito aiutato a coinvolgere la Saugella e poi le altre squadre partecipanti. Siamo riusciti ad avere un parterre di alto livello, nonostante le assenze di alcune atlete impegnate con le nazionali, e questo sta creando tantissimo entusiasmo intorno all’evento“.

Il Trofeo McDonald’s promette di avere ricadute interessanti anche sull’attività quotidiana della società: “Non solo i nostri sponsor abituali hanno contribuito all’evento – racconta De Simone – ma ne abbiamo trovati di nuovi, che sicuramente resteranno al nostro fianco in futuro: una grande reazione da parte del territorio. E poi questa manifestazione contribuisce a sfatare la diffidenza che spesso si registra nei confronti di società che fanno attività gratuita, come la nostra: non a caso, quest’anno gli iscritti ai nostri corsi sono più che raddoppiati“.

Adesso è finalmente arrivato il momento di scendere in campo: “Ormai è quasi tutto pronto, speriamo soltanto che quello che abbiamo immaginato diventi concreto e reale, ma sono sicuro che sarà così. Speriamo di avere un palazzetto pieno, ma già raggiungere 1000 spettatori (sui 2000 di capienza) sarebbe un grande successo“.

Le ragazze della Diffusione Sport, invece, attendono soprattutto l’allenamento congiunto di domani tra Saugella e Developres: una delle ricompense previste per i partecipanti al crowdfunding, infatti, era la possibilità di passare qualche minuto con le campionesse di Monza, tra autografi, selfie e qualche palleggio. Anche questo è un modo per unire l’attività di base a quella di vertice…

LEADERBOARD_GPCAR_2008