È atterrata in Italia Kendra Dahlke, l’americana della Sigel

LEAD_BASE_ALD
Foto Ufficio stampa Sigel Marsala

Di Redazione

Attesa finita! Kendra Dahlke è atterrata in Italia e raggiunto Marsala. Il 75° Campionato Nazionale di Serie A femminile vedrà all’opera la nostra tesserata. Agli arrivi dell’aeroporto internazionale di Punta Raisi “Falcone Borsellino” la neo sigellina si è presentata con un radioso sorriso stampato sulle labbra alla vista dell’entourage della Sigel Marsala Volley. Comincia per la banda americana alta 184 cm un’esperienza inedita, quella europea, andandosi a misurare in un campionato competitivo e livellato verso l’alto (almeno questo è il trend registrato nelle ultime edizioni della seconda serie nazionale).

Dai campus dell’Università dello Stato dell’Arizona, passando di recente dalla serie A delle Filippine, per finire al volgersi dell’estate in Italia a 23 anni: forse l’età della maturità o della consacrazione per una sportiva. Il “Bel Paese”, come a più riprese dichiarato dalla classe 1996, rappresenta il materializzarsi di un grande sogno personale. Di contro, l’orgoglio della dirigenza lilibetana è aver avuto un ruolo-chiave, decisivo per far sì che ciò potesse accadere, avendo aperto all’approdo della quarta pallavolista “a stelle e strisce” in pochi anni. Dopo i precedenti con Dominique Olowolafe, Rebecca Perry e Rose Courtney Schwan.

Solo pochissimi giorni (il tempo di assorbire il jet-lag determinato dal lungo viaggio e riprendere vigore) e poi Dahlke si metterà a disposizione dell’head coach Paolo Collavini e del suo staff, effettuando il primo allenamento con le nuove compagne (le quali oggi completano la prima settimana del lavoro di preparazione precampionato, ndr), dando così inizio alla sua avventura.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_BASE_ALD