Argentina, si blocca la trattativa tra i giocatori e la Federazione

LEAD_BASE_ALD

Di Redazione

Malgrado le ottime prestazioni della nazionale maschile, che ha ottenuto il pass per Tokyo 2020, in Argentina l’attrito tra giocatori e Federazione non accenna a diminuire. Oggetto del contendere, ormai da quasi due mesi, è l’aumento delle tasse sui trasferimenti internazionali, giudicato sproporzionato dall’associazione dei pallavolisti. La polemica aveva portato anche alla minaccia (poi rientrata) di non disputare le qualificazioni olimpiche.

Quella che sarebbe dovuta essere la settimana decisiva per la risoluzione della vertenza si è in realtà trasformata in un’ulteriore fonte di risentimento: negli ultimi giorni, infatti, ben due riunioni sono state cancellate per l’assenza del presidente della FeVA, Juan Antonio Gutiérrez.

La cosa, ovviamente, ha fatto infuriare i giocatori argentini più rappresentativi come Luciano De Cecco e Facundo Conte, che hanno fatto sentire la loro voce via Twitter: “Il trattamento che il signor Gutiérrez ha riservato ai giocatori della nazionale e al Comitato Olimpico è davvero una mancanza di rispetto” ha scritto il palleggiatore.

(fonte: VoleyPlus.com)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC