B1 Femminile: Ludovica Mennecozzi completa il reparto regia dell’Igor Volley

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Volley Accademy Sassuolo

Di Redazione

Il decimo innesto per la serie B1 ed under 18 di Matteo Ingratta porta il nome di Ludovica Mennecozzi, palleggiatrice classe 2003 proveniente dal Volley Accademy Sassuolo.

Ludovica ha iniziato a giocare giovanissima, all’età di 5 anni, nella società del Luna Volley, piccola realtà del suo paese natale. Ad 11 anni il primo trasferimento nella Videx Grottazzolina, poi nella Corplast Corridonia dove ha iniziato a disputare i primi campionati regionali con la serie D, divenuti l’anno succesivo, nazionali con la serie B2. L’anno scorso, infine, ha indossato la casacca della Volley Accademy Sassuolo dove ha partecipato ai campionati di serie B2, under 16 ed under 18. Proprio con l’under 16 ha raggiunto il secondo posto nazionale ricevendo il premio di miglior palleggiatrice d’Italia.

Al momento la regista marchigiana è impegnata nel campionato italiano di Beach volley under 19, nel quale si è messa in evidenza con la sua compagna di gioco: “Durante l’estate mi piace tenermi in forma, sto infatti partecipando al campionato italiano di beach volley under 19 e, con la mia compagna, ci siamo già tolte molte soddisfazioni vincendo alcune tappe. Ora ci aspetta la finale ma per scaramanzia preferisco non parlarne.”

Dalla stagione passata si porta un mix di sensazioni e per la prossima stagione Ludovica è pronta ad affrontare questa nuova opportunità: “Dell’anno appena trascorso porto con me tante cose: la voglia di mettermi in gioco, l’entusiasmo, l’agonismo, le emozioni uniche e i tanti bei ricordi con le mie ex compagne di squadra. Le porterò con me in questa nuova stagione, che ritengo una grande occasione per questo ho deciso di coglierla al volo.”

Poi prosegue parlando delle sue ambizioni: “Sono una che non molla mai e sono pronta a mettermi nuovamente alla prova con gruppo nuovo sempre di altissimo livello. So che mi aspetterà tanta fatica, che dovrò metterci tanto impegno, ma io sono una che non si tira mai indietro e per questo cercherò di mettere tutta me stessa in questa nuova avventura che spero mi faccia crescere sia da un punto di vista tecnico che come persona perché ho ancora da migliorare tanto sotto tutti i profili.

Ludovica non vede l’ora di conoscere il resto del gruppo, e prima di concludere la chiacchierata dedica le ultime parole di gratitudine: “Ci tengo innanzitutto a ringraziare i miei genitori che mi sostengono sempre, mi aiutano e sono sempre accanto a me anche se lontani fisicamente. Ringrazio il mio allenatore dell’anno scorso, che ha sempre creduto in me cercando di tirare fuori sempre il meglio possibile e infine tutti quegli allenatori che mi hanno seguito fin da bambina.”

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE