La nuova Serie A1 femminile – Parte 3: Scandicci, Casalmaggiore, Brescia, Chieri e Caserta

Spalding_Leaderboard

Di A.G.

La stagione 2019-2020 è ormai alle porte: già dalla prossima settimana la maggior parte delle squadre di Serie A1 femminile tornerà al lavoro, anche se a ranghi ancora incompleti, in vista del nuovo campionato.

Chiudiamo la nostra analisi del volley mercato per capire chi si è mosso meglio e chi ha destato le maggiori perplessità: è il momento di fare il punto della situazione degli acquisti e delle conferme di Savino Del Bene Scandicci, èpiù Pomì Casalmaggiore, Banca Valsabbina Millenium Brescia, Reale Mutua Fenera Chieri e Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta.

Le puntate precedenti:
Numero 1 (Conegliano, Monza, Bergamo e Filottrano)
Numero 2 (Novara, Busto Arsizio, Firenze, Cuneo e Perugia)

Foto: Savino Del Bene Scandicci

SAVINO DEL BENE SCANDICCI
Sarà, con ogni probabilità, un altro anno da mina vagante nella lotta al titolo: forse è proprio Scandicci la vera “anti-Imoco”. La perdita di Haak è però un macigno parecchio pesante, soprattutto perchè per rimpiazzarla è stata scelta Lonneke Slöetjes, l’anno scorso al VakifBank Istanbul con alti e bassi significativi e talvolta preoccupanti.

Di fatto, si è deciso di cambiare ma senza stravolgere un percorso virtuoso già impostato: la scelta di affidare la guida tecnica a Marco Mencarelli, sostituire Vasileva con Samantha Bricio in posto 4 e confermare gran parte dell’ossatura della squadra vanno in quella direzione. A rinforzare il roster ci sono anche i giovani talenti provenienti dal Club Italia, Marina Lubian ed Elena Pietrini, che avranno sicuramente spazio in una stagione in cui Scandicci giocherà su tre fronti. E attenzione all’opposto polacco Magdalena Stysiak: una vera forza della natura.

PALLEGGIATRICI: Giulia Carraro, Ofelia Malinov
CENTRALI: Adenizia Da Silva, Agnieszka Kakolewska, Marina Lubian, Beatrice Molinaro, Jovana Stevanovic
SCHIACCIATRICI: Lucia Bosetti, Samantha Bricio, Bojana Milenkovic, Elena Pietrini
OPPOSTI: Lonneke Slöetjes, Magdalena Stysiak
LIBERI: Paola Cardullo, Enrica Merlo
ALLENATORE: Marco Mencarelli

Ana Antonijevic

ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE
Il roster della èPiù Pomì è profondo ed equilibrato, soprattutto grazie ai nuovi arrivi, su tutti quelli della palleggiatrice Ana Antonijevic e delle centrali Mina Popovic e Federica Stufi. Per Marco Gaspari, già fautore di un ottimo lavoro nella crescita delle proprie giocatrici, l’obiettivo è rendere la squadra più solida in fase difensiva e concreta in termini di rendimento. Forse, però, manca la vera superstar, la fuoriclasse in grado di portare Casalmaggiore al livello successivo: questo è il più grande limite.

Tante buone giocatrici, anche se l’impressione è che Cuttino e Carcaces non bastino a caricarsi la squadra sulle spalle quando è necessario. Questo tipo di carenze, spesso sottovalutate, si fanno sentire non poco ai playoff. Lo sport è fatto di cicli e, ad oggi, il club casalasco si trova nel limbo: un cantiere aperto che ha delle certezze importanti, ma a cui manca oggettivamente qualcosa per tornare a lottare per grandi obiettivi.

PALLEGGIATRICI: Ana Antonijevic, Letizia Camera
CENTRALI: Mina Popovic, Federica Stufi, Tiziana Veglia
SCHIACCIATRICI: Caterina Bosetti, Kenia Carcaces, Alessia Fiesoli, Lana Scuka
OPPOSTO: Danielle Cuttino
LIBERI: Marianna Maggipinto, Ilaria Spirito
ALLENATORE: Marco Gaspari

Camilla Mingardi (Foto Rubin/LVF)

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA
Dopo aver accarezzato l’accesso ai playoff, poi sfumato al termine dell’ultima regular season, Enrico Mazzola è stato confermato alla guida delle Leonesse e avrà la possibilità di raccogliere i frutti del lavoro lungimirante del direttore generale Catania. Sono infatti tante le giovani approdate alla Millenium direttamente dai college americani: con le centrali Symone Speech e Kelsey Veltman e la schiacciatrice Veronica Jones-Perry certamente il talento non manca.

Ma più che talento dovremmo parlare di potenziale, perché queste giocatrici devono ancora dimostrare di meritarsi di giocare in un palcoscenico importante come la Serie A1. Tra i volti nuovi c’è anche la palleggiatrice Valeria Caracuta, innesto d’esperienza, che insieme a Camilla Mingardi rappresenterà il punto fermo di una formazione tutta da scoprire.

PALLEGGIATRICI: Ulrike Bridi, Valeria Caracuta
CENTRALI: Marianna Fiocco, Monica Mazzoleni, Symone Speech, Kelsey Veltman
SCHIACCIATRICI: Federica Biganzoli, Veronica Jones-Perry, Jessica Rivero, Maria Segura Palleres
OPPOSTI: Camilla Mingardi, Laura Saccomani
LIBERO: Francesca Parlangeli
ALLENATORE: Enrico Mazzola

Giulio Bregoli (Foto Ufficio Stampa Fenera Chieri ’76)

REALE MUTUA FENERA CHIERI
Giovani e con tanta voglia di stupire: le motivazioni del nuovo Fenera Chieri sono a mille. Dopo essere stata ripescata in A1, la squadra affidata al neo-tecnico Giulio Bregoli punta ad ottenere una salvezza tranquilla e fare qualche passo in avanti nelle gerarchie del massimo campionato italiano. Potrebbe essere la stagione del riscatto della schiacciatrice Anastasia Guerra o quella della consacrazione di Elena Perinelli e Chiara De Bortoli, da cui ci si attende molto viste le potenzialità.

Le aspettative più pesanti, però, gravitano intorno a Jordyn Poulter: arrivata sotto l’Arco a gennaio 2019, la palleggiatrice americana non è passata inosservata per il suo talento e in poco tempo è entrata nel cuore dei tifosi chieresi. Sul mercato due mosse intriganti: Stephanie Enright è un investimento con pochi rischi e tanto da guadagnare, mentre Kaja Grobelna, dopo aver vissuto un’annata all’insegna della discontinuità a Busto Arsizio, vuole dimostrare il suo vero valore. E se fosse l’opposto belga la grande sorpresa?

PALLEGGIATRICI: Francesca Bosio, Jordyn Poulter
CENTRALI: Yasmina Akrari, Alessia Mazzaro, Amber Rolfzen
SCHIACCIATRICI: Stephanie Enright, Anastasia Guerra, Annick Meijers, Elena Perinelli
OPPOSTI: Kaja Grobelna, Kertu Laak
LIBERI: Chiara De Bortoli, Alessia Lanzini
ALLENATORE: Giulio Bregoli

Marta Bechis (Foto LVF/Rubin)

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA
Una formazione rivoltata come un calzino per affrontare al meglio la prima storica partecipazione al campionato di A1. Contando le figurine, si direbbe davvero un gruppo solido, anche se la forbice dei pronostici legati al rendimento del club campano è veramente ampia. Sarà sicuramente interessante vedere l’alzatrice Marta Bechis fuori dal contesto di Conegliano e con grandi responsabilità nel sistema di gioco di coach Giuseppe Cuccarini, tornato in Italia dopo le esperienze in Azerbaijan e Polonia.

Liannes Castañeda Simon si candida al ruolo di leader della squadra: se l’opposto cubano riuscirà a mettere in mostra tutte le qualità in fase offensiva, potrebbe essere la stagione della sua esplosione ai massimi livelli. Completano il quadro giocatrici già affermate, come le schiacciatrici Francesca Marcon e Aurea Cruz, il libero Jole Ruzzini e le centrali Ilaria Garzaro e Giulia Pisani, e giovani talenti, come Alexa Gray e Rhamat Alhassan, pronti a sfruttare l’opportunità di giocare nel sestetto titolare.

PALLEGGIATRICI: Marta Bechis, Ludovica Dalia
CENTRALI: Rhamat Alhassan, Ilaria Garzaro, Ilaria Rossi
SCHIACCIATRICI: Aurea Cruz, Alexa Gray, Francesca Marcon, Francesca Rispoli
OPPOSTO: Liannes Castañeda Simon
LIBERI: Alessia Ghilardi, Jole Ruzzini
ALLENATORE: Giuseppe Cuccarini

(3° e ultima puntata)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE