Serie B1: la prima riconferma a Novara è la regista Giulia Picchi

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Ufficio Stampa Igor

Di Redazione

Inizia a prendere forma anche la nuova formazione a disposizione del coach Matteo Ingratta per i campionati di Serie B1 e Under 18.

La prima riconferma è la regista Giulia Picchi, classe 2002, al suo terzo anno con la casacca della Igor Volley, dove si ritroverà per la prima volta a giocare nel campionato di Serie B1 grazie alla promozione conseguita sul campo nella scorsa stagione.

Impaziente di ricominciare con lo stesso entusiasmo Giulia è pronta a dare il proprio contributo all’interno del nuovo gruppo che si verrà a svelare nei prossimi giorni: “Sono felice di poter vestire ancora per il prossimo anno la maglia dell’Agil Volley.

So già che fra qualche settimana ritroverò alcune compagne della scorsa stagione e non vedo l’ora di riabbracciarle ma allo stesso tempo sono curiosa di conoscere anche le nuove arrivate e dare loro il benvenuto.”

La regista pisana è pronta a fare gruppo anche per la prossima stagione: “Penso che il segreto di star bene e far bene sia l’unione del gruppo, sia dentro che fuori dalla palestra. Questo fattore è stato fondamentale lo scorso anno per farci raggiungere quei risultati.”

Ripensa poi all’esperienza appena conclusa: “Inutile dire che la scorsa stagione è stata una stagione con la S maiuscola, che sicuramente non dimenticherò mai. Un’avventura piena di gioie ma anche di pianti, che mi hanno portato alla crescita sia personale che di squadra.

Poi si focalizza sugli obiettivi futuri: “Mi auguro per la prossima stagione di crescere e migliorare. Proverò a dare il mio contributo alla squadra infondendo sicurezza e naturalmente mi auspico il meglio.

Infine l’ultimo pensiero va allo staff, sempre presente ed alle ex compagne, alcune delle quali potrebbe ritrovare da avversarie: “Se ho un ricordo fantastico di questa esperienza è merito anche dello staff, che è sempre pronto ad aiutarci per qualsiasi problematica, e che io personalmente faccio ammattire sempre un po’ (sorride, ndr).

Un pensiero lo vorrei rivolgere anche alle mie ex compagne, con le quali ho condiviso tante ore di lavoro in palestra e per questo sicuramente non le dimenticherò tanto facilmente.”

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD