La Futura Volley inserisce un puntello in posto 2: è Alessia Cicolini

ISPEDIA_LEADERBOARD

Di Redazione

Il lungo viaggio verso la costruzione della Futura Volley Giovani che andrà ad affrontare la Serie A2 sta per giungere alla conclusione. Siamo infatti arrivati al penultimo annuncio e all’ultima novità del 2019/20: ad affiancare l’americana Rebecca Latham tra gli opposti biancorossi ecco la giovane Alessia Cicolini!

Alessia, prodotto pallavolistico doc della provincia di Varese – in cui ha finora passato tutta la propria carriera – , compirà 19 anni il prossimo 27 agosto; il suo esordio nel mondo del volley arriva nella squadra di Castiglione Olona, in cui cresce e si fa notare fino ai 13 anni. Quindi ecco il primo cambio di casacca, comune a diverse compagne di squadra dell’anno che sta per iniziare: l’allora Futura Volley Giovani, diventata in seguito Uyba Giovani, non si fa sfuggire l’occasione di accogliere il giovanissimo prospetto dalla stagione 2013/14. Inizia quindi per Alessia la trafila attraverso tutte le categorie giovanili all’interno del PalaYamamay, acquisendo via via sempre più sicurezza nei propri mezzi; il gruppo bustocco di consolida e raggiunge importanti riconoscimenti, come il primo posto all’importante Challenge “Città di Torri”nel 2017. L’anno successivo riserva molte soddisfazioni alla new entry biancorossa: oltre ad essere ormai un punto fisso nella Uyba impegnata in B2 (con due ottime prestazioni, da 15 e 13 punti, nella doppia sfida alla neonata Futura) ed a partecipare al Trofeo “Mimmo Fusco” da aggregata al gruppo impegnato in A1, conquista con l’Under 18 il titolo provinciale, quindi raggiunge il secondo posto regionale e la terza piazza nazionale.

L’efficacia offensiva di Alessia convince la Cosmel Gorla ad acquisirne i servigi nella stagione 2018/19, la prima al di fuori del “circuito Under”: l’opposto si adatta bene al campionato di B2 disputato assieme ad atlete con maggiore esperienza, ed è spesso autrice di prestazioni da doppia cifra in termini di punti.

Ed ora, il doppio salto di categoria la catapulta sì vicino a casa, ma fino ai palcoscenici della serie A: nessun timore di volare troppo in alto però, Alessia ha già messo in mostra un carattere e una determinazione di ferro.

ISPEDIA_LEADERBOARD