Millenium Brescia, Stefano Ferrari nuovo manager del settore giovanile

LEAD_Alfapaint_istit
Foto Roberto Muliere/RM Sport

Di Redazione

La società Millenium Brescia rende noto che Stefano Ferrari sarà il manager del settore giovanile per la stagione 2019-20, collaborerà a stretto contatto con Lucrezia Catania.

Cinquant’anni il prossimo 8 agosto, Stefano Ferrari in passato ha collaborato come assistente video e statistiche al Volley Bergamo con coach Marco Bonitta (1997-2000) ed ha allenato numerose squadre giovanili e non nel territorio bergamasco (Celadina, Villa D’Almè, Curno, Scanzorosciate e Polisportiva Valcavallina).

Allenatore di 3^ grado, Ferrari è stato selezionatore provinciale del settore maschile per la Fipav Bergamo. Ferrari ha ricoperto il ruolo di Direttore Sportivo del Volley Bergamo (Foppapedretti) nell’ambito della collaborazione con Celadina giovanile dal 2014 al 2017. Nelle ultime stagioni ha allenatore il Carobbio degli Angeli in serie D, dove è stato avversario della Millenium, e per un periodo breve, da marzo a maggio 2018, l’Iseo Serrature Pisogne in B1.

Nel campionato 2018-19 è rimasto sulla sponda bresciana del Sebino con il ruolo di direttore sportivo della prima squadra con la quale ha conquistato i play off promozione per la serie A2. Da questa stagione Ferrari, dunque, coordinerà, insieme alla general manager Lucrezia Catania e al responsabile tecnico Matteo D’Auria, l’attività del vivaio bianconero, che comprende ben otto gruppi (dalla D regionale Squadra Under sino al minivolley), per circa 150 atlete tesserate.

Siamo davvero soddisfatti dell’ingresso di Stefano Ferrari nel settore giovanile della nostra società – dichiara Lucrezia Catania, manager amministrativo del club – Stefano è una persona che abbiamo avuto modo di conoscere e apprezzare negli anni per la serietà, la passione ma soprattutto la professionalità che mette nel lavoro. E’ un valore aggiunto all’importante crescita che stiamo facendo da due stagioni a questa parte con il settore giovanile ed è una figura che farà da collante gestendo le eventuali criticità“.

Ho accettato di buon grado il progetto Millenium – spiega Ferrari – perché mi è parso ambizioso e interessante. Ci sarà molto da fare per far crescere questa realtà che si sta proponendo prospettive molto alte. In particolare dovrò gestire le relazioni tra tecnici, atlete, genitori e dirigenti“.

(fonte: Comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit