Massimo Dagioni e la nuova avventura alla Saugella: “Porteremo Miguel con noi”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Vero Volley Monza

Di Redazione

Sul Giornale di Monza in edicola oggi una bella intervista a Massimo Dagioni, nuovo allenatore della Saugella Monza. Il 53enne tecnico romano parla della sua esperienza in Tunisia e del ritorno al Consorzio Vero Volley, ma naturalmente non può fare a meno di dedicare un pensiero alla tragica scomparsa di Miguel Angel Falasca.

Una tragedia che ha toccato tutti – dice Dagioni – Miguel era un amico, ci ho lavorato insieme in SuperLega condividendo un anno importante ed era una persona splendida sotto ogni punto di vista. Nella mia testa quel che è accaduto c’è e ci sarà sempre, lui aveva un forte legame con il club e in particolare con la presidentessa Marzari, però bisogna andare avanti: sarò ulteriormente motivato ed emozionato nel proseguire il discorso che aveva iniziato con le ragazze. Non c’è molto altro da dire: ci porteremo questa cosa nel cuore, ma non dovremo fare troppa retorica“.

Ricominciare dopo un evento così drammatico non può essere semplice: “Io, lo staff e le ragazze ci siamo già parlati – continua il nuovo coach della Saugella – e ci siamo detti di continuare con ancora più unità, di avere una grande coesione da mettere poi nel lavoro di tutti i giorni. Una forte coesione sarà il modo migliore per mostrare che porteremo Miguel nel cuore, per rispettare la sua memoria: lui avrebbe voluto lavorare così, era un uomo solare che amava ciò che faceva. Porteremo Miguel con noi in questo viaggio, questa era la sua squadra…“.

LEADERBOARD_GPCAR_2008