Che colpo per lo Zenit San Pietroburgo: arriva la giovane stella Ivan Iakovlev

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto FIVB

Di Redazione

Il colpo più importante del volleymercato in Russia è targato Zenit San Pietroburgo. La giovane squadra biancoblu, fondata nel 2017 e vicecampione l’anno successivo, si è aggiudicata l’astro nascente del volley russo Ivan Iakovlev. Classe 1995, alto 2,07 metri, Iakovlev è stato il miglior centrale dell’ultima Volleyball Nations League.

In precedenza, il giovane centrale aveva vinto i Mondiali Under 23, ricevendo anche in quell’occasione un premio individuale, e con il Fakel Novy Urengoy si era portato a casa la Challenge Cup del 2017. Nell’ultima stagione è arrivato terzo al Mondiale per Club.

Lo Zenit ha ingaggiato anche il libero Yevgeny Andreev, anche lui 24enne, proveniente dal Gazprom-Ugra Surgut. In partenza invece Yevgeny Sivozhelez, che giocherà nei campioni di Russia del Kuzbass Kemerovo, oltre a Pavel Pankov (alla Dinamo Mosca) e Sergey Chervyakov (al Belgorod).

(fonte: VCZenit-spb.ru)

Sandlovers_LEADERBOARD