Cambio di rotta per la Chromavis Abo Offanengo: emigra nel girone B

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

 Cambio di rotta per la Chromavis Abo, che nel suo terzo anno consecutivo e della storia di serie B1 femminile emigra nel girone B dopo due stagioni disputate nel raggruppamento A.

Offanengo, dunque, vira verso il Nord Est, conoscendo nuove latitudini e longitudini in base alla composizione dei gironi resa nota oggi (venerdì) dalla Fipav. La squadra di Dino Guadalupi si confronterà con due formazioni lombarde (Csv-Ra.Ma. Ostiano e Nardi Pallavolo Volta), tre trentine (Argentario, Volano e Walliance Ata), sei venete (Fratte Santa Giustina, Duetti Giorgione Castelfranco Veneto, Ezzelina Volley Carinatese, Imoco Volley Conegliano, Vivigas Arena Volley Castel d’Azzano e Anthea Volley Vicenza) e due friulane, Pav Udine e Gtn Volleybas Udine.

Rispetto alla scorsa stagione, in regular season la Chromavis Abo ritrova solamente le “cugine” di Ostiano, rinnovando così il derby territoriale, mentre sfuma l’altro con l’Esperia Cremona, neopromossa e inserita nel girone A. Inoltre, in Veneto Offanengo ritroverà anche l’Anthea Volley Vicenza (che Porzio e compagne hanno eliminato nei quarti di finale play off della scorsa stagione) e la Vivigas Arena, formazione veronese più volte ospite al PalaCoim in pre-campionato.

“E’ un girone nuovo – commenta il direttore sportivo della Chromavis Abo Stefano Condina – quindi da scoprire. Mi fa piacere ritrovare amici personali e ormai anche del Volley Offanengo come Graziano Rossi e Fabio Tosi, rispettivamente direttore sportivo e presidente della Vivigas Arena Volley. Credo che nuove squadre rappresentino anche stimoli in più per il pubblico e per l’ambiente, con la possibilità di conoscere nuove atlete e piazze storiche come Verona, Trento, Vicenza e Udine che hanno accolto in passato la pallavolo di serie A. Sotto il profilo tecnico, posso dire che conosco formazioni come Vivigas, Ostiano e Vicenza che sono ottime squadre”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC