Bartoccini, Rebecka Lazic: “Perugia ha un progetto interessante”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa Bartoccini Perugia

Di Redazione

Con una breve esperienza nel campionato di A2 Rebecka Lazic torna in Italia per la Bartoccini FORTinfissi Perugia. La schiacciatrice classe 1994 porta con se un palmares degno di nota: 2 scudetti del Campionato francese (2012/13, 2013/14), 2 coppe di Francia (2012/13, 2013/14), 1 Campionato rumeno (2016/17) ed 1 Coppa di Romania (2016/17). Nell’ultima stagione ha militato nel campionato polacco nelle fila del Kalisz, dopo aver rispedito al mittente le lusinghe di un altro club italiano ha deciso di scegliere Perugia per il suo ritorno Italia.

La scelta migliore. – “C’era un’altra squadra italiana interessata a me, ma ho trovato il progetto di Perugia per questa stagione molto interessante. È un club con una grande storia e grandi ambizioni. Sono onorata di far parte del suo ritorno in A1. Tutto il mondo della pallavolo sta seguendo il campionato italiano, è uno dei migliori campionati del mondo, ci sono i migliori club e giocatrici a livello mondiale. La passione per la pallavolo è incredibile e l’atmosfera che c’è ad ogni partita rende la lega ancora più straordinaria. Ogni club vuole essere il migliore, dobbiamo pensare in grande ma rimanere realistici per portare avanti il programma passo dopo passo. Un posto nel play off sarebbe un bell’obiettivo e poi magari continuare ad arrampicarsi il più in alto possibile nella classifica”.

Le sensazioni.– “Sono emozionata, so che sarà una grande sfida, ma niente di quello che è eccezionale è anche facile. Spero che potremo creare un buon spirito di squadra, lavorare sodo e goderci questo viaggio insieme. Mi è sempre piaciuta l’Italia, ci sono delle belle città, l’architettura, i luoghi storici, il cibo, la pallavolo di alto livello… in pratica quasi tutto!”.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD