Spoleto potrebbe ripartire dalla Serie B, come società satellite della Sir

Spalding_Leaderboard
Foto LVM

Di Redazione

Una buona notizia per la terra umbra e per tutta la pallavolo.

Come riportato da “Il Messaggero Umbria” all’ufficio Sport del Comune sarebbe pervenuta una richiesta di utilizzo del PalaRota per la Serie B.

La Monini, quindi, può ripartire.

In settimana la verità, annunciata proprio dalla società ieri, in occasione della presentazione del nuovo responsabile del settore femminile Roberto Scaccia.

Per il maschile, invece, il quadro resta da definire. La dirigenza ci ha lavorato in silenzio nell’ultimo mese, trascorso tra alti e bassi, stop e rilanci. In piedi, tuttora, l’idea di abbinarsi a una delle due province umbre.

E se Terni è la piazza cui casa Monini guarda da tempo con interesse, Perugia, sponda Sir, è l’ipotesi cui conducono le ultime voci. Fosse così, Spoleto diventerebbe società satellite della Sir che, dalla sua, ha l’obbligo di prendere parte a un secondo campionato.

La B, dunque, sarebbe il punto d’incontro. La Monini non ha ancora esercitato il diritto d’iscrizione, acquisito con la rinuncia alla serie A2, ma nei prossimi giorni potrebbe farlo.

Non è escluso, comunque, che la dirigenza decida di partecipare con le proprie forze.

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC