Niente da fare: all’Europeo U17 il Portogallo sbiadisce gli Azzurrini

Sandlovers_LEADERBOARD

Di Redazione

Nella seconda gara della fase a gironi dei Campionati Europei, gli azzurrini sono usciti sconfitti al tie-break contro il Portogallo 2-3 (20-25, 25-22, 25-20, 19-25, 13-15).

Un risultato arrivato al termine di una sfida giocata testa a testa dalle due formazioni e nel quale i ragazzi di Renato Barbon dopo essere riusciti a recuperare lo svantaggio, non sono riusciti a chiudere la gara nel quarto set, prolungandola al tie-break. Qui, dopo una lotta serrata, nel finale sono stati i portoghesi a trovare lo spunto decisivo, portandosi a casa la vittoria.
Con questa sconfitta, l’Italia resta dunque ad una vittoria nel girone B e si porta a quattro punti in classifica. Domani, Truocchio e compagni scenderanno nuovamente in campo contro la Repubblica Ceca (ore 17.30).

ITALIA-PORTOGALLO 2-3 (20-25, 25-22, 25-20, 19-25, 13-15)
Italia: Bonacchi 3, Porro 16, Dell’Osso 4, Parolari 18, Truocchio 2, Rossi 11, libero: Laurenzano, Chiloiro 1, Gianotti, Balestra 10, Staforini 1, Polacco. All. Barbon
Portogallo: Dias 8, Matos 15, Brito 9, Marques 24, Figueiredo 16, Wantuil 7, libero: Gomes, Azenha, Pereira 1, Leitao. Ne: Infante, Martins. All. Pereira.
Durata: 23’, 25’, 24’, 25’, 18’
Italia: 7 a, 16 bs, 9 mv, 27 et
Portogallo: 7 a, 22 bs, 13 mv 40 et

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC