L’idea di Ponte di Piave: un palazzetto dedicato a Sara Anzanello

Sandlovers_LEADERBOARD

Di Redazione

Il palazzetto dello sport di Ponte di Piave, inaugurato nel 2014 e ancora senza nome, potrebbe essere intitolato a Sara Anzanello. Questa la proposta di un gruppo di consiglieri comunali di opposizione della cittadina in provincia di Treviso, riportata oggi dal quotidiano Il Gazzettino.

Alvise Tommaseo, Silvana Boer, Federico Bressan e Paola De Nardi, membri del gruppo “Ponte per Tutti“, sono i firmatari della mozione che chiede di discutere la proposta. Il sindaco Paola Roma risponde: “Avremo modo di parlarne nella sede opportuna che è il consiglio comunale. Non vogliamo che venga strumentalizzata la figura di Sara, con la quale nei precedenti quattro anni e mezzo di amministrazione abbiamo condiviso progetti importanti per la comunità“.

Sara Anzanello, scomparsa lo scorso 25 ottobre, era nata a San Donà ma cresciuta proprio a Ponte di Piave, dove si sono svolti i suoi funerali. Nel mese di maggio è stata pubblicata la sua autobiografia “Chiamatemi ancora Anza”.

Sandlovers_LEADERBOARD