Lega Pallavolo Serie A e Hudl. Un progetto per fornire analisi tecnica e soluzioni per il mercato

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto LVM

Di Redazione

La Lega Pallavolo Serie A ha stretto un accordo con Hudl, la piattaforma leader mondiale per l’analisi della performance sportiva, per fornire un sistema di scambio video e dati a tutti i Club a partire dalla stagione 2019/2020.

L’azienda americana, fondata nel 2006 a Lincoln nel Nebraska, offre un completo pacchetto di prodotti forniti a più di 150.000 team in tutti gli sport ad ogni livello – dalle formazioni di base a organizzazioni professionali come NBA e Premier League – per raccogliere feedback di rendimento tramite video e dati.

Il sistema di scambio offerto ai dirigenti della Serie A faciliterà la ricerca dei talenti e lo studio dei giocatori di altri campionati a livello mondiale.

Hudl prenderà i primi contatti con le Società di Serie A nel corso del Volley Mercato con il market director Giuseppe Vinci che illustrerà ai Club le possibilità della piattaforma e le modalità per l’installazione di una telecamera dedicata in tutti i palasport della SuperLega e Serie A2.

Hudl è leader mondiale per l’aiuto a allenatori, atleti e strutture sportive per preparare la competizione e migliorarsi attraverso la tecnologia – dichiara Giuseppe Vinci, Market Director Hudl. –

Negli ultimi anni abbiamo deciso di investire seriamente nella pallavolo e questa partnership con la Lega Pallavolo Serie A maschile è qualcosa che ci rende molto orgogliosi date le molte innovazioni tecnologiche che la Lega ha saputo introdurre negli ultimi anni.

Siamo convinti che i Club di Serie A ci spingeranno a migliorare ancora di più ciò che offriamo ed è nostra intenzione di usare anche la nostra esperienza con l’altissimo livello in altri sport per alzare ancora di più la spettacolarità del campionato di Serie A italiano”.

Massimo Righi, Amministratore Delegato della Lega Pallavolo Serie A, conferma: “Conosciamo Giuseppe Vinci fin da quando lavorava in Italia come rilevatore e ha sempre mostrato una visione particolare.

Quando la sua Volleymetrics è confluita in Hudl si sono verificati i presupposti per chiudere un nuovo accordo, che va ad aumentare il novero di partnership tecnologiche che offriamo ai Club come servizi. Hudl amplificherà le possibilità dei nostri direttori sportivi di SuperLega, Serie A2 e Serie A3 di studiare il mercato mondiale”.

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard