La Dinamo Mosca conferma l’interesse per Dijkema: “Se Ognjenovic parte, è tra le ipotesi”

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto LVF/Rubin

Di A.G.

Dalla rivalità sul campo agli intrecci di mercato. VakifBank Istanbule Dinamo Mosca sembrano fortemente legate tra di loro da un filo rosso in un’estate che sta vedendo queste due società molto attive tra acquisti e rinnovi di contratto.

Il club russo ha confermato la sua stella più importante, Nataliya Goncharova, e puntellato un roster già ottimo che affronterà la prossima Champions League da testa di serie. Invece a Istanbul si è cercato di ricostruire l’ossatura del sestetto titolare dopo gli addii di Zhu Ting, Kelsey Robinson e Lonneke Slöetjes: sulle sponde del Bosforo sono sbarcate top player del calibro di Isabelle Haak, Gabi e Meliha İsmailoğlu per un nuovo ciclo della squadra allenata da Giovanni Guidetti.          

Momenti diversi, forse destinati ad incrociarsi. Infatti, il VakifBank Istanbul sta tentando di riportare in Turchia la palleggiatrice campionessa del mondo Maja Ognjenovic, attualmente alla Dinamo Mosca. A rivelarlo era stato qualche giorno fa il direttore generale dello stesso club russo, Vladimir Zinichev, che ai microfoni di Volley NEWS si è espresso sulla vicenda: “In questo momento la nostra situazione non è facile. Qualche settimana dopo aver firmato il rinnovo per la stagione 2019-2020 con la Dinamo Mosca, Ognjenovic è stata contattata dal VakifBank e ha espresso il desiderio di andare via. Tuttavia nessun dirigente del club turco mi ha mai contattato per pagare la penale e risolvere il nostro contratto con Maja“.      

Ma le manovre di mercato sul fronte palleggiatrici non finiscono qua, perché la Dinamo Mosca non si vuole far trovare impreparata ed è già alla ricerca di una nuova palleggiatrice: si parla di un forte tentativo da parte del club russo di prelevare Laura Dijkema dal Bisonte Firenze, versando una penale economica importante. Zinichev non ha negato l’interesse per la giocatrice olandese: “Stiamo cercando la soluzione migliore nel caso in cui Maja dovesse andare via. Abbiamo diverse ipotesi, tra cui Dijkema, ma finché non abbiamo risolto il contratto con Ognjenovic non trattiamo altre palleggiatrici“.

Insomma il mercato è ancora in fermento e i fuochi d’artificio non sono ancora finiti: VakifBank Istanbul e Dinamo Mosca sono pronte a regalare ai propri tifosi gli ultimi colpi. E lo stesso Bisonte resta alla finestra: in caso di addio di Dijkema, si parla già di Lauren Carlini come alternativa in regia.

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC