Fiore-Culiani e Titta-Ferenciac vincono la tappa di Terracina dell’ICS Tour Lazio

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Fipav Lazio

Di Redazione

Terracina ha fatto il pieno di entusiasmo. La terza tappa dell’ICS Beach Volley Tour Lazio 2019, una delle più attese e partecipate di sempre (46 coppie iscritte), ha premiato la qualità e il coraggio di Emanuela Fiore e Michela Culiani nel femminile e di Giacomo Titta con Paul Ferenciac nel maschile.

Fiore e Culiani hanno superato Furlanetto e Mancini nella semifinale, poi sul centrale del RDT Summer Village dello stabilimento “Rive di Traiano” (sotto al maestoso tempio di Giove Anxur) si sono imposte sulla coppia formata da Erika Ditta (lo scorso anno protagonista del Trofeo delle Regioni di beach con il CQR Lazio) e Martina Ferrario con il punteggio di 2-0 (21-18, 21-15). Decisiva, ai fini del risultato, la maggiore esperienza e l’abitudine a giocare partite di altissimo livello da parte di Michela ed Emanuela che in entrambi i set hanno mostrato grandi giocate, dando sempre l’accelerata decisiva nelle fasi centrali del match.

Siamo una coppia nuova – hanno dichiarato in coro le vincitrici (Culiani nel 2018 trionfò nel circuito regionale con Jennifer Luca) – ma l’ambizione è tanta. Non ci accontentiamo mai. L’intenzione è quella di proseguire insieme fino alla fine dell’estate, cercando di toglierci grandi soddisfazioni all’ICS Beach Volley Tour Lazio e ai campionati italiani”.

Nella finale maschile si sono imposti Giacomo Titta e Paul Ferenciac in una finale al cardiopalma contro Daniele Tailli e Daniele Sablone. Sotto 1-0 in un primo set che lasciava immaginare tutt’altro verdetto, Titta e Ferenciac hanno tirato fuori una prestazione maiuscola ribaltando il risultato in maniera convincente e spettacolare. “Siamo una coppia molto unita – hanno dichiarato a margine delle premiazioni – giochiamo insieme da tanto tempo e quest’anno vorremmo vincere l’ICS Beach Volley Tour Lazio. Stiamo lavorando per questo, proveremo a toglierci tante altre belle soddisfazioni”.

Official partner della competizione è OMIA Laboratoires che ha assegnato il premio fair play a Erika Ditta, l’atleta giudicata più corretta dell’intera tappa. Tra i protagonisti della 3° tappa anche Salvatore Rossini, libero della Nazionale italiana di pallavolo e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016. A Terracina, durante la tappa, è andata in scena una dimostrazione di footvolley alla presenza dei grandi campioni della disciplina guidati da Frederic Salamone, responsabile nazionale EFVL.

Prossimo appuntamento a Sperlonga tra due settimane, poi a Ostia e la gran chiusura sul fiume Tevere alla spiaggia Tiberis.

SEMIFINALI FEMMINILI
Ditta e Ferrario – Aime e Cimmino 2-1 (13-21, 21-19, 15-8)
Fiore e Culiani – Furlanetto e Mancini 2-0 (21-18, 21-16)

3-4 POSTO FEMMINILE
Aime e Cimmino – Furlanetto e Mancini 2-0 (21-16, 21-18)

1-2 POSTO FEMMINILE
Emanuela Fiore e Michela Culiani – Erika Ditta e Martina Ferrario 2-0 (21-18, 21-15)
ARBITRI: Andrea Rizzo, Simona Scudiero, Aurora Albanesi

SEMIFINALI MASCHILI
Sablone e Tailli – Skoreiko e Djokovic 2-0 (21-17, 21-15)
Titta e Ferenciac – Ciccarelli e D’Amico 2-1 (21-17, 17-21, 15-8)

3-4 POSTO MASCHILE
Skoreiko e Djokovic – Ciccarelli e D’Amico 2-0 (21-14, 21-14)

1-2 POSTO MASCHILE
Daniele Sablone e Daniele Tailli – Giacomo Titta e Paul Ferenciac 1-2 (21-14, 17-21, 8-15)
ARBITRI: Simona Scudiero, Andrea Rizzo, Valeria Laggiri

(fonte: Comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD