La Canovi Sassuolo inizia a prendere forma e punta sulla giovane opposta Malual

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Fipav

Di Redazione

Inizia a prendere forma la Canovi Sassuolo, formazione ai nastri di partenza della prossima serie A2 Femminile. Come riportato oggi da “Il Resto del Carlino Modena“, sono cinque le atlete sicure di approdare in Emilia.

Per ora la dirigenza neroverde lavora sotto traccia, ma è certo l’ingaggio dell’opposta del Club Italia Malual Adhuoljok John Majak, 19enne molto dotata fisicamente col suo 1,90 d’altezza: con lei sicure dell’approdo a Sassuolo le centrali gemelle Rebecka e Tatjana Fucka, la schiacciatrice Martina Ghezzi ed il libero Serena Scognamillo da quella fucina di talenti che è Casal de Pazzi Roma.

Ancora in piedi la trattativa per portare alla corte di Enrico Barbolini l’esperta alzatrice Giulia Pincerato, non convinta del tutto a scendere di categoria, e sembra probabile che si vada all’estero, sondando i mercati dell’Europa dell’Est, per la schiacciatrice che manca per completare il roster.

ISPEDIA_LEADERBOARD