Mondiali U21, Windisch-Di Silvestre ai quarti di finale in rimonta e con rabbia

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: FIVB.com

Di Redazione

Grande prova di carattere di Jakob Windsch e Alberto Di Silvestre che approdano ai quarti di finale del Campionato Mondiale di Beach Volley di Udon Thani: gli azzurri vincono in rimonta una gara tutt’altro che facile e scontata.

Gli azzurri, che dopo le tre vittorie nel proprio girone eliminatorio erano passati di diritto agli ottavi di finale, dovevano affrontare i thailandesi Santhiham-Poravavid, ultima squadra thailandese ancora in corsa dopo l’eliminazione di Phicakon-Phanupong: un’impresa sulla carta non impossibile anche se gli avversari erano sostenuti dal gran tifo del pubblico di casa. Windisch-Di Silvestre partono molto bene ma nella parte conclusiva del primo set, complice un paio di errori e un bel rush degli avversari, si ritrovano

improvvisamente sotto e non riescono a reagire. Di tutt’altra consistenza la seconda fazione: fantastica la prova degli azzurrini che sul 17-14 salutano la squadra avversaria e chiudono con quattro punti consecutivi zittendo la folla e trovando il punto del tie-break. Nel terzo set Windisch-Silvestre rosicchiano un primo vantaggio al cambio campo (8-6). Padroni di casa di nuovo sotto con un break di tre punti fino al 10-11: Windisch-Di Silvestre recuperano e trovano il pari e sul 13-12 si ritrovano a dover sudare punto a punto fino alla fine in un ambiente sicuramente non facile se non addirittura ostile: . Arriva il primo di due match point e gli azzurrini, con grande freddezza, chiudono subito al loro quarto punto consecutivo. Dall’-11-12 al 15-12 che chiude la sfida. Gran prova di carattere: 2-1 (19-21, 21-14, 15-12) in 49’. Gli azzurri giocheranno ora nei quarti di finale contro i francesi Faure-Platreche hanno eliminato 2-0 (21-19, 21-15) l’altra coppia thailandese iscritta agli ottavi.

Chiara They e Reka Orsi Toth saranno invece in campo sabato mattina alle 5.00 (ora italiana) contro la coppia russa Frolova-Ganenko nettamente vittoriosa agli ottavi sul team marocchino El Azhary-Debbab, 2-0 (21-5, 21-9). Le azzurrini hanno vinto anche il terzo e ultimo incontro della fase a gironi, chiudendo quindi con un en-plein di tre vittorie in tre partite, battendo le spagnole Carro-Alvarez 2-1 (19-21, 22-20, 15-9) in 45′.

(Fonte: FIVB.com)

Sandlovers_LEADERBOARD