La statunitense Danielle Harbin è il nuovo opposto della P2P

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: bringitusa.com

Di Redazione

Harbin da gennaio 2018 gioca in Svizzera nella Lna.

La sua scuola pallavolistica è Università Arkansas.

Nata nel 1995, altezza 185 centimetri, Danielle Harbin ha partecipato con il Dudingen per due anni consecutivi alla Coppa Cev. Braccio potente, ottima saltatrice, ha piú volte indossato nei due anni in Svizzera la maglia di top scorer.

Harbin, che attraverso i canali social della P2P ha anche inviato un messaggio ai suoi nuovi tifosi, ha commentato cosí il proprio approdo in bianco rosso blu: “Sono molto entusiasta di entrare in questo club. Non vedo l’ora di lavorare con la squadra e gli allenatori. Mi concentrerò sull’imparare da questa squadra per migliorare le mie abilità in questa grande lega e aiutare la squadra a vincere un campionato. Non vedo l’ora di incontrare e lavorare con tutti”.

Atleta di temperamento, in campo mette passione e grinta, insomma una battagliera – la presenta così il direttore sportivo della P2P, Franco Cutolo Sono sicuro che farà bene anche nel nostro campionaro. Inserita nel gruppo che si sta formando, potrà dare un contributo importante alle sorti della P2P. E’ molto piaciuta al coach Vito Ferrara ed è pronta a dare il proprio contributo in questo difficile campionato”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE