Nota della Sir Safety Conad Perugia sulle dichiarazioni di Lorenzo Bernardi

LEADERBOARD_GPCAR_2008

Di Redazione

Ennesimo capitolo della polemica tra Sir Safety Conad Perugia e Lorenzo Bernardi. All’addio “social” dell’allenatore, che aveva scaricato sulla società la responsabilità del divorzio, il club umbro (che non ha ancora annunciato il nuovo tecnico) replica con un breve comunicato. Il testo allude nuovamente alle condotte di Bernardi considerate non appropriate, accennando anche a possibili “provvedimenti” sanzionatori.

Questa la nota della Sir:

In riferimento alle dichiarazioni rilasciate agli organi di comunicazione da parte di Lorenzo Bernardi e del suo entourage, cui non rispondiamo, la società informa i tifosi che a quest’ultimo sono state formalmente elevate specifiche e puntuali contestazioni in ordine a condotte tenute prima e dopo la fine del campionato che, riscontrabili sulla base di chiari elementi acquisiti, possono comportare gravi conseguenze.

Siamo in attesa che Bernardi dia le proprie giustificazioni secondo quanto richiesto: all’esito dell’iter di contestazione, verrà data comunicazione dei provvedimenti adottati“.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008