Menegatti-Cicolari, la guerra è finita. Rimesse tutte le querele

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto FIVB

Di Redazione

Dopo anni di battaglie legali e accuse reciproche sembra finalmente essere arrivato alla conclusione il caso più spinoso del Beach Volley italiano, quello che ha opposto le olimpioniche Marta Menegatti e Greta Cicolari, per anni massime rappresentanti della disciplina in Italia e campionesse europee nel 2011. Con un comunicato congiunto, le due beacher e gli altri soggetti coinvolti informano che tutte le querele sono state rimesse da entrambe le parti, annunciando la volontà di mettere finalmente da parte l’annoso dissidio.

Questo il testo del comunicato:

I signori Greta, Alessio e Cristiano Cicolari, Dimitri Doum Lawers, con l’intervento di Marta Menegatti, Lissandro Carvalho e Daniela Gioria, comunicano al pubblico degli appassionati di beach volley ed agli organi di stampa di aver cessato il contenzioso nato a seguito di incomprensioni reciproche che avevano condotto anche a querele penali.
Le affermazioni o le espressioni diffuse sui social negli ultimi anni erano solamente il frutto di tali incomprensioni e diffidenze ma non volevano in alcun modo essere offensive o lesive della reputazione di nessuno inquadrandosi al più come sfogo, altre volte come sfottò di tifosi.
Quanto ad espressioni ed accuse risultate offensive per qualcuno, esse vengono ritirate e valga il presente quale scusa per l’accaduto, oltre che per il linguaggio utilizzato nel quale non ci riconosciamo.
Rispetto alla questione del doping, già riconosciuto come involontario in capo all’atleta Orsi Toth, riconosciamo la totale estraneità di Marta, Lissandro e Daniela.
Proprio l’amore per questo sport può aver indotto, unitamente a difficoltà di rapporti, qualche isolata esagerazione che oggi, così come per il futuro, non hanno più ragion d’essere.
È per tale motivo che tutte le parti vogliono, accantonando definitivamente intenti litigiosi, recuperare la serenità e l’equilibrio con il quale continuare a coltivare il nostro meraviglioso sport!

(fonte: Comunicato stampa)

LEAD_BASE_ALD