Miriam Sylla ancora Pantera!

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto Rubin/LVF

Di Redazione

Imoco Volley annuncia la conferma di Miriam Sylla per la stagione 2019/20.

Sarà il secondo anno in gialloblù per Sylla, attualmente impegnata nella VNL con la maglia della Nazionale dopo una stagione con l’Imoco Volley che l’ha vista conquistare da protagonista la Supercoppa e lo Scudetto, giocando anche la Finale di Coppa Italia e Champions League.

La schiacciatrice 24enne, nata a Palermo, commenta così, con il consueto travolgente entusiasmo, la sua permanenza a Conegliano:

“La mia prima esperienza all’Imoco è stata una stagione fantastica, abbiamo raggiunto quattro finali, abbiamo vinto lo scudetto, insomma è difficile chiedere di più ed è andato tutto anche oltre le migliori aspettative.

In più ho conosciuto e sono entrata in un gruppo davvero speciale, ho stretto legami importanti vivendo una stagione con compagne eccezionali. Quando ne parlo ancora adesso mi viene il magone perché è davvero emozionante fare parte di una squadra e di un gruppo così.”

Cosa pensi della nuova Imoco Volley che sta nascendo per la prossima stagione?

La società sta costruendo una squadra fortissima. Conosco bene Paola (Egonu) e Indre (Sorokaite), penso che con la loro grinta e la loro voglia di vincere saranno un valore aggiunto importante per noi, ci porteranno tanta energia e penso conoscendole che non sarà difficile per loro integrarsi nel nostro gruppo.

Sulla carta siamo una squadra molto forte, sarà compito nostro con il lavoro in palestra e con il massimo impegno di tutte confermare sul campo le nostre potenzialità. Abbiamo ancora il rammarico di quella finale di Champions lasciata lì a fine stagione, ci è rimasta la fame e lavoreremo per raggiungere quello e gli altri obiettivi stagionali, abbiamo le carte in regola per farlo, ma starà a noi.”

Personalmente che obiettivi ti poni per la prossima stagione?Voglio crescere ancora sul piano della maturità e della costanza di rendimento, essere meno altalenante e lavorare con il nostro staff per migliorare il mio gioco.

Sul piano caratteriale dopo il primo anno in cui ero nuova e dovevo integrarmi in un sistema e in una macchina già collaudata, vorrei ora che ho già un po’ di esperienza qui ,poter aiutare a mia volta le nuove ragazze a entrare nel gruppo, cominciare insomma a diventare un riferimento e una giocatrice più matura.”

Il tuo saluto al pubblico:Siate carichi, pronti, già concentrati e…non dimenticatevi di noi durante l’estate! Ci vediamo al Palaverde per la prima partita della stagione!”

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC