Golden League: Olanda e Turchia in Final Four, cade la Croazia di Santarelli

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto CEV

Di Redazione

Si sono giocate in settimana le gare del penultimo turno eliminatorio di Volleyball European Golden League e Silver League, competizioni in cui si affrontano le nazionali europee maschili e femminili non qualificate alla Volleyball Nations League.

In Golden League maschile è quasi definito il quadro della Final Four (21-22 giugno): oltre all’Estonia, paese ospitante, passano il turno anche la Turchia grazie al 3-1 sul Belgio (quinta vittoria in altrettanti incontri) e l’Olanda di Roberto Piazza, che supera per 3-0 proprio gli estoni con 18 punti di Ter Horst. L’ultimo verdetto sarà quello del girone C: l’Ucraina, pur senza l’infortunato Plotnytskyi, batte la Repubblica Ceca per 3-0 e si giocherà tutto nella sfida casalinga di sabato con la Bielorussia.

Tutto ancora da decidere invece in Golden League femminile: al momento nessuna squadra ha conquistato il pass per la Final Four di Varazdin tranne l’organizzatrice Croazia. La nazionale di Daniele Santarelli, comunque, ha subito la prima sconfitta della manifestazione contro la Francia (2-3). Restano in gioco per la qualificazione l’Ucraina e la Repubblica Ceca, che mette fuori dai giochi la Slovacchia di Fenoglio (3-1), ma anche la Bielorussia e la Spagna, che regolano in tre set Finlandia e Azerbaijan. L’Ungheria, infine, grazie al 3-0 sull’Austria può ancora sperare di scavalcare proprio le croate.

Sabato 15 e domenica 16 giugno si giocherà anche l’ultimo turno di Silver League: in campo maschile la Romania è già qualificata alla finale contro una tra Grecia e Austria.

GOLDEN LEAGUE MASCHILE
Pool A: Slovacchia-Lettonia 1-3 (22-25, 15-25, 25-16, 21-25); Turchia-Belgio 3-1 (25-20, 23-25, 25-14, 25-16). Classifica: Turchia 5 vittorie (15 punti), Lettonia 3 (10), Slovacchia 1 (3), Belgio 1 (2).
Pool B: Spagna-Croazia 1-3 (19-25, 25-23, 28-30, 20-25); Olanda-Estonia 3-0 (25-19, 25-17, 25-17). Classifica: Olanda 5 vittorie (14), Spagna 2 (8), Croazia 2 (8), Estonia 2 (4).
Pool C: Finlandia-Bielorussia 0-3 (22-25, 23-25, 20-25); Ucraina-Repubblica Ceca 3-0 (25-20, 25-20, 25-13). Classifica: Bielorussia 4 vittorie (12 punti), Ucraina 3 (10), Repubblica Ceca 3 (8), Finlandia 0 (0).

GOLDEN LEAGUE FEMMINILE
Pool A: Slovacchia-Repubblica Ceca 1-3 (21-25, 25-22, 17-25, 26-28); Ucraina-Svezia 3-0 (25-10, 25-10, 25-17). Classifica: Ucraina 4 vittorie (12 punti), Repubblica Ceca 3 (10), Slovacchia 3 (8), Svezia 0 (0).
Pool B: Francia-Croazia 3-2 (25-21, 23-25, 19-25, 25-22, 21-19); Austria-Ungheria 0-3 (25-27, 16-25, 16-25). Classifica: Croazia 4 vittorie (11 punti), Ungheria 3 (10), Austria 2 (6), Francia 1 (3).
Pool C: Finlandia-Bielorussia 0-3 (17-25, 16-25, 18-25); Spagna-Azerbaijan 3-0 (25-12, 26-24, 25-22). Classifica: Bielorussia 5 vittorie (14 punti), Spagna 4 (12), Finlandia 1 (3), Azerbaijan 0 (1).

SILVER LEAGUE MASCHILE
Pool A: Austria-Ungheria 3-1 (19-25, 28-26, 25-19, 25-23); Grecia-Bosnia Erzegovina 3-0 (25-20, 25-15, 25-17). Classifica: Austria 4 vittorie (12 punti), Grecia 4 (12), Ungheria 1 (3), Bosnia Erzegovina 1 (3).
Pool B: Danimarca-Romania 0-3 (20-25, 19-25, 23-25); Azerbaijan-Georgia 3-0 (25-17, 25-8, 25-22). Classifica: Romania 5 vittorie (15 punti), Danimarca 3 (9), Azerbaijan 2 (6), Georgia 0 (0).

SILVER LEAGUE FEMMINILE
Pool A: Georgia-Israele 1-3 (23-25, 14-25, 25-23, 17-25); Romania-Cipro 3-0 (25-22, 25-13, 25-15). Classifica: Israele 4 vittorie (11 punti), Romania* 3 (10), Cipro* 2 (6), Georgia 0 (0).
Pool B: Slovenia-Portogallo 3-1 (27-25, 25-15, 23-25, 25-15); Grecia-Estonia 3-1 (27-29, 25-18, 25-20, 26-24). Classifica: Slovenia 4 vittorie (13 punti), Grecia 4 (12), Portogallo 1 (3), Estonia 1 (2).

LEAD_BASE_ALD