Kubiak sospeso dalla nazionale per 6 partite dopo le dichiarazioni sull’Iran

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
WP SportoweFakty / Anna Klepaczko /

Di Redazione

Non si è fatta attendere la reazione della Federazione polacca dopo le polemiche suscitate dalle dichiarazioni di Michał Kubiak, che in un’intervista aveva pesantemente attaccato i giocatori dell’Iran suscitando la reazione delle massime autorità sportive del paese.

La Commissione Disciplinare della PZPS ha ritenuto Kubiak colpevole di aver “usato termini incompatibili con la morale e i principi della convivenza sociale” e gli ha inflitto una sospensione di 6 partite dall’attività con la nazionale della Polonia.

Kubiak ha una settimana di tempo per ricorrere in appello, ma non è detto che i suoi guai finiscano qui. Il presidente della Federazione iraniana, Afshin Davari, ha infatti annunciato un reclamo contro il giocatore al Comitato Etico della FIVB, che potrebbe decidere nuove sanzioni a suo carico.

(fonte: PZPS.pl)

LEAD_Alfapaint_istit