Giulia Melli approda a Trento. La schiacciatrice giocherà per la Delta Informatica

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Volalto

Di Redazione

Mantovana, classe 1998, campionessa del Mondo Under 18 con l’Italia nel 2015, fresca di promozione in A1 con Caserta. Il mercato della Delta Informatica Trentino si apre con il botto: sarà infatti Giulia Melli una delle due laterali del sestetto di Matteo Bertini.

Nata pallavolisticamente tra le fila della Pallavolo Curtatone, cresciuta e maturata per tre stagioni nel Volleyrò Casal de Pazzi, con cui ha ottenuto la promozione in A2, nell’estate del 2016 Giulia si accasa al Club Italia, formazione federale che riunisce le giocatrici più interessanti del panorama nazionale. Nella stagione successiva si trasferisce a Filottrano (A1) per poi concludere l’annata ad Olbia, in A2, e con la casacca sarda sfidò Trento da avversaria al Sanbàpolis mettendosi in mostra con un’ottima prestazione condita da 15 punti personali. Nell’annata da poco conclusa la Melli è stata una delle principali protagoniste della promozione nella massima serie ottenuta dalla Volalto Caserta, formazione con la quale ha estromesso Trento dai playoff in gara-3 di semifinale. Nel 2015, come detto, il prestigioso successo nel Mondiale peruviano Under 18: nella finale con gli Stati Uniti la Melli è artefice di una prestazione maiuscola, seconda miglior marcatrice delle azzurre di Mencarelli con 12 punti personali (18 invece i punti di Paola Egonu).

«Trento è una grande società, molto seria e con un’ottima organizzazione – spiega Giulia MelliQui ho trovato un progetto molto interessante, una realtà consolidata del panorama nazionale e una società molto ambiziosa. Quando ho affrontato la Delta Informatica da avversaria, prima con Olbia e poi con Caserta, ho sempre apprezzato la realtà trentina e i suoi splendidi tifosi, che mi auguro continuino ad incitare la squadra con lo stesso calore e la stessa passione e correttezza mostrate nelle recenti sfide dei playoff. Di natura sono una persona molto positiva e fiduciosa: come è giusto che sia per una società ambiziosa ovviamente punteremo in alto, poi sarà il campo a stabilire le gerarchie. Sono molto felice di poter lavorare con un tecnico preparato come Bertini, artefice di un ottimo percorso a Pesaro e reduce da due esperienze in serie A1. Personalmente non vedo davvero l’ora di iniziare».

«Siamo molto felici di poter inaugurare la nostra campagna di rafforzamento con un’atleta importante come Giulia Melli – spiega Roberto Postal, presidente di Trentino Rosa – Si tratta di una ragazza giovane che abbiamo apprezzato molto quando l’abbiamo incontrata da avversaria, con Olbia e soprattutto con Caserta. Il fatto che Giulia abbia scelto di venire a giocare a Trento nonostante avesse la possibilità di militare in A1 è certamente motivo di orgoglio per la nostra società».

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD