L’Imoco brinda al futuro: presentate le tre nuove “pantere”. Egonu: “Qui potrò migliorare ancora”

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto Imoco Volley

Di Redazione

Grande giornata alla Garbellotto spa per la presentazione del “tris d’assi” della nuova Imoco Volley Conegliano 2019/20 composto da Paola Egonu, Indre Sorokaite e Chiaka Ogbogu, prima che le tre giocatrici raggiungessero il ritiro delle loro nazionali impegnate nella tappa della VNL che inizia domani a Conegliano. Bagno di folla e di… Prosecco DOC per le tre nuove Pantere, accolte con calore ed entusiasmo dal loro nuovo pubblico.

Ecco le principali dichiarazioni delle tre atlete che vanno a rinforzare il team gialloblù per la stagione 2019/20 che vedrà l’Imoco Volley impegnata su quattro fronti: Campionato, Champions League, Coppa Italia e Supercoppa.

Paola Egonu:Sono felice di avere scelto tra tante offerte quella di Conegliano per proseguire la mia carriera. A parte che qui c’e’ il… prosecco (ride), la mia scelta è dettata dalla voglia di crescere come giocatrice, mi piace molto il gioco che esprime l’Imoco avendola affrontata tante volte da avversaria e penso che qui con coach Santarelli e con questo gruppo potrò migliorare ancora e mettere esperienze importanti nel mio bagalio tecnico e umano. Dal di fuori invidiavo un po’ il bellissimo gruppo che si è creato qui all’Imoco Volley e penso che questo sia un valore aggiunto per affrontare al meglio ogni situazione. E poi il pubblico, da avversaria ho vissuto l’ambiente eccezionale che c’è al Palaverde, ora lo vedrò dalla mia parte e non vedo l’ora di giocare di fronte ai tifosi gialloblù“.

Indre Sorokaite: Dopo gli anni di Bergamo da giovane, torno da giocatrice esperta in un top team come l’Imoco Volley e sono veramente felice di essere qui. Già a gennaio c’era stato un abboccamento, ora questo trasferimento si è concretizzato e sono pronta ad entrare in un gruppo già collaudato per dare il mio apporto. Posso giocare da opposto e da schiacciatrice, penso sia un valore aggiunto poter rivestire più ruoli e sarò a disposizione del coach dove e quando lo riterrà opportuno. So che giocare al Palaverde con il pubblico numero uno d’Italia è una sensazione adrenalinica che è difficile da trovare altrove. Sarà un onore vestire la maglia delle Pantere e sono convinta che la grande organizzazione del club da una parte e il forte legame che c’è nel gruppo della squadra dall’altra potrà portarci a grandi risultati.”

Chiaka Ogbogu:Ho già giocato in Italia due stagioni fa a Firenze, con Indre Sorokaite, ma sono arrivata a fine stagione e non ho mai giocato al Palaverde. Ma ho sentito molto parlare dell’Imoco, del grande pubblico del Palaverde, e di come qui ci sia una grande organizzazione e una squadra forte, uno dei top team europei. Sono emozionata di essere qui e ritengo sia un posto ideale dove continuare la mia carriera professionistica. Kim Hill e Kelsey Robinson, mie compagne di nazionale USA, mi hanno parlato tanto del club e della bella atmosfera che c’e’ nel team, un gruppo forte dove penso sarà facile inserirmi. Le mie qualità come giocatrice? Penso di avere buone qualità a muro e mi piace attaccare dal centro, in Polonia nell’ultimo anno al Chemik avevo tanti palloni da attaccare, ma so che anche qui con il gioco veloce ci sarà da divertirsi, ci vediamo al Palaverde!“.

(fonte: Comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC