Al via la seconda fase di qualificazione delle Finali nazionali Crai Under 13 3×3 maschili

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Ha preso il via nel pomeriggio di oggi, allo Stadio del Ghiaccio di Cavalese, la seconda fase di qualificazione delle Finali nazionali Crai Under 13 3×3 maschili.

Terminate le partite della prima fase, sono state decretate le sette squadre vincitrici dei rispettivi gironi e la classifica finale di ogni raggruppamento. In base a queste classifiche sono stati compilati i gironi della seconda fase, iniziando subito nel pomeriggio di oggi le gare di questa seconda parte delle Finali. Gare che termineranno all’ora di pranzo di sabato 25 maggio, quando sarà così composto il tabellone dei quarti di finale in programma già nel primo pomeriggio di domani. Le sette vincitrici dei gironi della prima fase sono: Tonoli Nyfil Montichiari (campione in carica), Bper Modena Volley, Roomy 78 Catania, Asd Colombo Volley Genova, Torretta Volley Livorno, Volley Game Falconara e Powervolley Milano 2.0. Nei raggruppamenti della seconda fase di qualificazione vi sono diversi incroci che si annunciano particolarmente interessanti, come quelli fra Montichiari, Sir Perugia e Grottazzolina tutti inseriti nel girone A1.

Nel girone B1, invece, Modena Volley dopo il match di oggi pomeriggio contro i sardi dell’Audax Quartucciu nella mattinata di domani sarà avversaria di San Rocco Novara e Scuola Volley Paola. Per la Roomy Catania 78 il girone C1 li vede opposti alla Sarò Volley Olimpia Aosta, Kk Eur Volley Roma e Revolution Asti, mentre nel raggruppamento D1 spicca il confronto diretto fra Colombo Volley Genova ed i pugliesi della Bcc New Mater Castellana Grotte. In un girone chiuso da Pallavolo Isernia e dai campani del Volley Meta. Dopo il match di oggi pomeriggio, valido per il girone E1, fra i toscani del Torretta Volley e gli abruzzesi della Gada Group Pescara, interessante sarà sabato mattina vederle all’opera anche contro la Consar Romagna e la Sieco Service Impavida Ortona. Nel girone F1 si annuncia molto interessante l’incrocio di sabato mattina fra Volley Game Falconara e l’Invent Volley Team San Donà di Piave.

In un raggruppamento nel quale la Lucania Volley Lagonegro e lo Sport Team Sudtirol di Bolzano intendono vendere cara la pelle. Infine nel raggruppamento G1 per la Powervolley Milano 2.0 l’ostacolo più insidioso, sulla carta, è rappresentato dai padroni di casa del C9 Arco Riva. Ma guai a sottovalutare anche Chiavari e la Libertas Martignacco.

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard