Giò Volley, il Presidente Claudio Malfatti sottolinea: “Nessun lucro sul titolo di serie A”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa Giò Volley

Di Redazione

A precisazione del tema sollevato nei giorni scorsi riguardo l’ipotesi che la Giò Volley possa cedere il titolo di A2 ad un altro club nazionale per scopo di lucro, il Presidente Claudio Malfatti, a nome di tutto il sodalizio apriliano, mette in evidenza quanto segue: «A seguito di ripetute richieste sul valore di mercato di un titolo di serie A2, facciamo presente che il valore del Titolo di A2 oscilla dai 25 ai 35 Mila euro – ha spiegato – Poi si deve considerare il costo dell’acquisto del titolo di Serie B che varia dai 10 ai 15 mila euro, comportando quindi un ricavo lordo tra i 15 e i 20 mila euro, ai quali vanno successivamente decurtati gli importi da corrispondere alla Fipav che oscillano, a seconda del Campionato di B1 o B2, comunque tra i 3 e i 6 mila euro. Come si può ben capire il valore vero del Titolo non è commerciale, ma quello sportivo, cioè quello di averlo vinto sul campo grazie alle nostre capacità».

Sul tema, invece, della mancanza di budget per affrontare il campionato di serie A2, il patron della Giò Volley ha aggiunto: «Avevamo già dato vita ad un azionariato imprenditoriale coinvolgendo 30 imprenditori che operano sul territorio di Aprilia, Ardea e Pomezia. Quindi eravamo già in campo per strutturare un progetto di lunga durata che poteva avere, come tutti i nostri progetti, un riscontro pluriennale. Quest’ultimo prevedeva una quota ragionevolissima da versare ogni anno, in modo tale che saremmo stati in grado di affrontare tutti gli impegni dovuti dalla categoria. La serie A non va semplicemente sponsorizzata, ma sostenuta e mantenuta. Stiamo parlando di un patrimonio sociale e sportivo di tutto il nostro territorio. Non ultimo, mi preme sottolineare il supporto che tutti gli sponsor, a cui teniamo particolarmente, ci stanno fornendo da anni nei campionati nazionali di serie B. Li ringrazio per il loro lodevole sostegno perché insieme abbiamo conquistato sul campo numerosi successi in questa stagione: la Categoria di serie A, la serie C, la Prima Divisione, la Coppa Lazio di B1, il Terzo posto nella Coppa Italia B1, il Secondo posto Coppa Lazio di serie D, il titolo Provinciale di U16, oltre al diritto di partecipare ai campionati di Eccellenza nelle categorie U16 e U18. Tutti campionati, eccetto la serie A, che vedremo in campo nella prossima stagione 2019/2020. Perché la Gio Volley è il piacere di vivere lo sport».

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC