Peccato: Alex Ranghieri e Marco Caminati rimandano la loro seconda vittoria al World Tour

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Fonte: FIVB.com

Di Redazione

Un vero peccato: Alex Ranghieri e Marco Caminati sono costretti a rinviare la loro seconda vittoria di coppia in un torneo del World Tour dopo quella del 2015. È “solo” un secondo posto per gli azzurri quello che arriva dalla finale nel torneo “due stelle” del torneo turco di Aydin dove per la verità il successo è stato vicinissimo. Finisce 2-1 per i polacchi Rudol-Szalakiewicz (21-14, 19-21, 15-13): dopo la splendida vittoria ai quarti di finale di ieri contro i bielorussi Dziakou-Piatrushka e la conferma in semifinale contro i tedeschi Winter-Walkenhorst, battuti con una partita in crescendo (22-20, 21-10), gli azzurri regalano il primo set agli avversari pagando forse un po’ di emozione e qualche errore di troppo. Il livello della competizione si alza notevolmente nel secondo set e Rangheri-Caminati dimostrano non solo di potersela giocare alla pari ma anche di poter vincere. Il terzo set si decide su un paio di sfumature e anche un po’ sfortuna.

Per la coppia azzurra è comunque una bella conferma dopo la notizia che saranno ai Mondiali in programma dal 4 giugno ad Amburgo grazie alla wild card decisa dalla FIVB (unica coppia italiana a usufruirne). Ranghieri ha vinto un unico torneo del World Tour, a Lucerna nel 2015, con Marco Caminati; altri tre con Adrian Carambula.

Nel tabellone femminile, invece, nono posto per Agata Zuccarelli e Gaia Traballi.  Vittoria in finale per le russe Bocharova-Voronina, 2-1 (21-17, 16-21, 21-14) le ucraine Samoday-Lunina.

(Fonte: FIVB.com)

Spalding_Leaderboard