Viaggio da “incubo” per l’Imoco Volley Conegliano

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto CEV

Di Redazione

Possiamo definirlo il “viaggio della speranza” quello affrontato dall’Imoco Volley Conegliano per raggiungere Berlino. Come riportato da “Il Gazzettino Treviso” le pantere hanno perso la coincidenza a causa di un ritardo del volo, causando l’annullamento del primo allenamento nella città tedesca.

La ventina di minuti di ritardo del volo per la capitale austriaca ha causato la perdita della coincidenza a Schwechat, motivo per cui l’arrivo dell’intera squadra (costretta a Vienna ad essere divisa in due voli) all’aeroporto Tegel è avvenuto solo poco prima delle 18, per circa 7 ore di viaggio al netto delle trafile burocratiche. Un dettaglio non insignificante visto che alle 17 era previsto alla Max Schmeling Halle l’allenamento iniziale della 4 giorni tedesca dell’Imoco.

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE