Bundesliga femminile, le grandi manovre: Geerties lascia e si offre all’Italia

Sandlovers_LEADERBOARD

Di Redazione

Il Palmberg Schwerin che si è appena riconfermato campione di Germania perde un tassello importante: Jennifer Geerties ha chiesto al club di potersi svincolare dal contratto che la vedeva legata al Palmberg fino al giugno del prossimo anno. La schiacciatrice, sicuramente uno dei punti di forza delle Schweriner di quest’anno, vuole fare un’esperienza in Italia o in Turchia e i suoi agenti stanno cercando di chiudere contatti importanti proprio in queste ultime ore.

Il tecnico Felix Koslowski si è detto dispiaciuto ma ha dato il suo nulla osta: “Jennifer è stata una giocatrice importante per noi, le dobbiamo molto come squadra e come club e di fronte alla sua richiesta non posso che dire ‘grazie e arrivederci’. Per lei giocare in un campionato competitivo sarà un motivo di ulteriore crescita. Sono stato felice di lavorare con lei e spero di avere di nuovo l’occasione di poterla allenare in futuro”. Jennifer Geerties, 25 anni, era al Palmberg Schwerin da cinque anni e ha vinto due titoli e due coppe nazionali tedesche.

Koslowski è stato subito accontentato dal club con la sua prima scelta, Romy Jatzko, giovanissima schiacciatrice strappata alle dirette rivali del Berlin: “Per noi è la giocatrice perfetta, si adatta perfettamente al nostro volley – dice il tecnico – è giovane, appassionata e ha un grande desiderio di crescere e di migliorare ancora”.  Quello composto da Jatzko e dall’ungherese Greta Szakmary, che in due non fanno quarant’anni, sarà una delle coppie di schiacciatrici più giovani dei campionati di punta.

Il Volley Club Wiesbaden ha invece annunciato il rinnovo del contratto della centrale belga Nathalie Lemmens che aveva diverse offerte di mercato. La 24enne ha rinnovato per un altro anno.

(Fonte: svz.de)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC