Stephane Antiga cambia tutto: allenerà il Developres SkyRes Resovia femminile

Spalding_Leaderboard

Di Redazione

Nonostante le molte offerte in ambito maschile dopo le sue ultime stagioni sia come CT, Canada maschile, che come allenatore, Onico Varsavia, Stephane Antiga ha deciso di proseguire la sua carriera con una svolta molto decisa: allenerà la rappresentativa femminile del Developres SkyRes di Resovia. Si tratta di fatto della prima esperienza in ambito femminile del tecnico francese che fino a pochi giorni fa veniva avvicinato alla panchina del Tours, che poi ha scelto Henno, a quella del Paris Volley e del Berlin RV, che ha deciso invece di andare avanti con Cedric Enard. Il suo nome era immediatamente stato messo in relazione ai campioni polacchi dello Zaksa, quando Gardini annunciò il suo ritorno in Italia. C’erano voci di un interessamento per lui di un paio di squadre russe e si era parlato anche del suo possibile arrivo in Polonia ma la firma sul contratto di due anni (con opzione per il terzo) con lo SkyRes è quanto meno sorprendente.

“Crediamo che l’esperienza e le capacità di Stephane acquisite durante molti anni di gioco prima sul campo e poi in panchina costituiranno uno stimolo positivo per il nostro team e consentiranno alle nostre ragazze di raggiungere obiettivi ambiziosi” dice Marek Pieniazek direttore tecnico generale della squadra.

Reduce dal secondo posto in PlusLiga con l’Onico Varsavia, Antiga si è detto contento e sicuro della sua decisione: “Sono contento di avere scelto Rzeszów. Mi piace questa città e più di una volta ho pensato che sarebbe stato bello lavorare qui – dice Antiga – il mi ha offerto un ottimo lavoro e io ho accettato. Questo è qualcosa di nuovo per me, e anche se non ho avuto l’opportunità di lavorare con un team di donne sono felice di accettare questa sfida. Voglio avere successo e pensare anche di poter vincere molto con questa squadra”.

Per Antiga affrontare un campionato femminile è un’incognita: “È vero in questo ambito non ho esperienza, non ho mai allenato una squadra femminile nemmeno a livello giovanile ma questo è il motivo per cui ci sono sfide da affrontare e a me piacciono molto le sfide. Incontrerò subito l’allenatore Bartek Dąbrowski e insieme analizzeremo le partite precedenti della squadra. Voglio sapere il più possibile delle nostre ragazze e possibilmente valutare di che cosa potremo avere bisogno sul mercato”.

(Fonte: Developres.rzeszow.pl)

PSG_2019_PREE_LEAD