Fipav Lombardia, la propaganda elettorale viaggia sulle newsletter ufficiali

Sandlovers_LEADERBOARD

Di Redazione

In Lombardia si avvicina il momento dell’assemblea straordinaria (fissata al 1° giugno) per eleggere il nuovo presidente regionale Fipav in sostituzione del dimissionario Adriano Pucci Mossotti. E in vista dell’appuntamento si è attivata la “macchina” della propaganda elettorale, che sfrutta in modo del tutto particolare anche i mezzi di comunicazione ufficiali dei Comitati locali.

L’ultimo esempio è lo “Speciale Elezioni” del CP News, il notiziario informativo redatto ogni due settimane dal Comitato Territoriale di Milano Monza Lecco. Il numero della newsletter inviato ieri ai numerosi iscritti si rivela in realtà un panegirico sul presidente uscente, accompagnato da una sorta di vera e propria “velina elettorale” a sostegno del candidato Piero Cezza, l’attuale vice di Pucci Mossotti.

Lo “speciale” riporta, infatti, oltre alla versione integrale della lettera di dimissioni del presidente regionale (che restano tuttora senza una motivazione esplicita), anche un messaggio in cui il numero uno del Comitato Territoriale Massimo Sala offre il suo endorsment a Cezza (“Un naturale avvicendamento, un’ottima scelta, sicuramente la persona giusta!”), seguito da una pagina di presentazione del candidato e del suo programma. Del resto, per comprendere gli intenti della newsletter è sufficiente la copertina, costituita da un’eloquente immagine in cui Cezza, Pucci Mossotti e Sala posano fianco a fianco.

È davvero opportuno che un organo federale ufficiale, realizzato e pubblicato a spese del Comitato Territoriale e, quindi, di tutte le società delle tre province (ma la stessa cosa era avvenuta a livello regionale), venga utilizzato così smaccatamente come strumento di propaganda a sostegno di una candidatura, sia pure (finora) unica?

Una domanda probabilmente destinata a rimanere ancora una volta senza risposta…

Spalding_Leaderboard