#CLVolleyM Super Finals: Cucine Lube Civitanova in cerca di riscatto nel remake della finale della passata stagione

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto CEV

Di Redazione

La Finale di Champions League sarà ancora una volta Cucine Lube Civitanova – Zenit Kazan, esattamente come dodici mesi fa. Per i cucinieri si tratta della terza finale della propria storia dopo aver vinto la massima competizione continentale nella stagione 2001/2002 e il secondo posto conquistato nella passata stagione.

I ragazzi di Fefè De Giorgi si troveranno di fronte i super favoriti che di titoli ne hanno già vinti sei di cui gli ultimi 4 consecutivamente, ma che clamorosamente la scorsa settimana hanno dovuto abdicare al “trono” di Russia nella Finale Scudetto persa contro il Kuzbass Kemerovo! Un motivo in più per i marchigiani per cercare di strappare il titolo ai russi che fino ad oggi sembravano imbattibili.

La Lube, inoltre arriva a questa finale di Berlino (sabato 18 maggio alle ore 19.00 diretta DAZN), con un percorso candido e immacolato. Sono infatti dieci le vittorie di Civitanova in questa Champions League in altrettante gare disputate. E se si dice “Chi ben comincia è a metà dell’opera”…

Il cammino di Civitanova in Champions (Video CEV)

Stankovic (intervistato dalla CEV) e compagni dovranno giocare la loro miglior gara per aver ragione sulla formazione di Alekno, con De Giorgi, che potrà schierare la miglior squadra possibile visto che nelle competizioni europee non vige la regola degli italiani in campo. Cucinieri che sognano quindi di riportare il Trofeo in Italia e come disse Nelson Mandela “Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso”.

Dragan Stankovic (Video CEV)
Spalding_Leaderboard