Ariete Prato Volley Project, si va alla bella

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Ariete

Di Redazione

All’Ariete non riesce l’impresa di violare Grosseto e tutto si deciderà nella bella in programma a Prato il prossimo 19 maggio alle 18.00.

Prato che può recriminare sulla sfortuna che ad inizio secondo set ha tolto dai giochi Giulia Speranza, infortunata ad una caviglia.

Un’assenza pesante che ha tolto a Latini la possibilità di cambiare volto alla squadra ed una delle principali bocche da fuoco a disposizione. Un infortunio la cui entità rimane da valutare anche in vista di gara tre.

Il match. Prato in campo in formazione tipo e quindi con Bartolini e Ridolfi in diagonale, Legnini e Diletta Galli al centro, Filindassi e Speranza di banda e Golfieri libero. Inizio promettente di Prato (1-4 e 2-5) ma immediato ritorno di Pacube e compagne (4-6 e 8-10).

Con Matilde Galli al servizio l’Ariete riconquistava il più due (12-14) ma il recupero delle padrone di casa costringeva Latini al tempo (15-15). Alla ripresa Grosseto trovava il break importante (20-16) nonostante l’ingresso di Capocasale. Troppi errori per Prato. Latini al secondo time out. Alla ripresa però chiusura Errepi.

Nel secondo set subito infortunio alla caviglia per Giulia Speranza che veniva sostituita da Capocasale. Il set proseguiva all’insegna dell’equilibrio più assoluto (11-11) con nessuna delle due formazioni che riusciva a prendere il sopravvento sull’altra. Un parziale che terminava allo sprint e che premiava Grosseto che si imponeva a 27.

Un successo parziale che aveva un peso specifico straordinario sull’economia della sfida e che, assieme al già citato infortunio di Speranza, spostava decisamente l’inerzia della gara dalla parte di Grosseto.

Il terzo parziale vedeva comunque l’Ariete combattere e fare di tutto per allungare il match. Grosseto, sulle ali dell’entusiasmo, non perdeva l’occasione, giocava con lucidità e chiudeva a 21 rimandando tutto a domenica.

La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli D., Filindassi, Golfieri, Mangone, Galli M. All. Roberto Latini

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE