Dietro Front! Niente Maxischermo in piazza per la Finale di Champions League

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto CEV

Di Redazione

Niente da fare per i tifosi che speravano di vedere in Piazza la finale di Champions League tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara. Come riportato nell’edizione odierna de “Il Gazzettino Treviso“, la piattaforma DAZN, proprietaria dei diritti, non ha concesso al Comune di Novara di diffondere immagini sul Maxischermo.

È sfumato, salvo clamorosi colpi di scena, il progetto del maxischermo in piazzale Fratelli Zoppas per trasmettere la finale di Champions tra Imoco Conegliano e Igor Novara. La rivincita della finale scudetto vinta lunedì dalle pantere si giocherà sabato 18 maggio alla Max Schmeling Halle di Berlino, primo servizio alle 16.

I diritti per la trasmissione della più prestigiosa sfida internazionale appartengono alla piattaforma di videostreaming Dazn, che non ha concesso al Comune di Novara – e a rigor di logica accadrà lo stesso a Conegliano – di diffondere le immagini e la telecronaca sul maxischermo che l’amministrazione della città piemontese voleva organizzare in una piazza pubblica. «Siamo costretti ad abbandonare l’ipotesi del posizionamento di un maxischermo in un luogo aperto della città» ha detto l’assessore novarese Marina Chiarelli, gelando le speranze dei tifosi dell’Igor.

IL PRESIDENTE «Non entro nel merito di decisioni aziendali – commenta il presidente dell’Imoco Volley Piero Garbellotto -, vedere la partita tutti insieme in piazza sarebbe bellissimo, come accadde a ottobre con la finale mondiale tra Italia e Serbia trasmessa in piazza Cima, ma i diritti sono diritti e Dazn ha investito tantissimo sulla pallavolo».

ISPEDIA_LEADERBOARD