Champions League, ultimo assalto per portare le Super Finals sulla Rai

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Foto Rubin/LVF

Di Redazione

Le Super Finals di Champions League in diretta tv e in chiaro: chimera o realtà? A rilanciare l’interrogativo è stato il presidente federale Bruno Cattaneo, che questa mattina – durante la conferenza stampa organizzata dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile a Milano – ha rivendicato l’impegno della Federazione per portare le finali di sabato 18 maggio sulla Rai.

Dopo aver rivelato che “in un primo tempo si era pensato di disputare le finali a Milano, ma purtroppo in CEV certe cose sono un po’ cambiate“, Cattaneo ha detto di aver scritto proprio al presidente CEV Aleksandar Boricic per sollecitare la cessione dei diritti alla televisione pubblica, ma di non aver ricevuto alcuna risposta.

Le frasi di Cattaneo hanno provocato qualche imbarazzo in platea, vista la presenza dello stato maggiore di DAZN, che com’è noto ha acquistato da mesi i diritti per trasmettere l’evento in esclusiva. A meno di un intervento della Confederazione europea, che a questo punto appare improbabile, l’unica strada per vedere le finali di Berlino sulla Rai sarebbe un accordo commerciale tra il servizio di streaming e la tv pubblica: è davvero fattibile, con così poco tempo a disposizione per la trattativa?

Gli appassionati ci sperano, anche perché l’eventuale passaggio in Rai renderebbe di nuovo possibile la trasmissione delle partite su maxischermo a Conegliano e Novara, per la quale DAZN non ha concesso l’autorizzazione.

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC