Leal, mvp di gara 2: “Se giochiamo con agonismo e intensità il blitz è possibile”

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto LVM

Di Redazione

La Cucine Lube Civitanova ha la meglio in gara 2 di Finale Scudetto contro la Sir Safety Conad Perugia, grazie ad una prestazione super di tutta la squadra. Uno su tutti, Yoandy Leal, premiato come MVP a fine match, ai microfoni de “Il Resto del Carlino Macerata”, parla della possibilità di vincere lo Scudetto.

Yoandy, per una volta sarebbe stato giustificabile essere contratti dato che il ko avrebbe significato il macigno 0-2, invece avete sfoderato una grande prova… «Sì, eravamo sotto pressione dopo aver perso a Perugia e giocando così male. Abbiamo risposto vincendo e giocando bene».

Cosa più le è piaciuto? «Abbiamo sempre creduto nelle nostre possibilità nei momenti più difficili e abbiamo sbagliato meno di loro».

Per lei prova da Mvp alla seconda gara in una finale europea. Cruciali i 2 ace nel terzo set? «Quella rimonta dal 15-20 è stata determinante. Il servizio non è solo un’arma fondamentale per Perugia ma anche per noi».

Domani gara3 al PalaBarton che appare inespugnabile, ma voi avete un motivo in più per provarci, vincere a Perugia almeno una volta è l’unico modo per arrivare allo scudetto… «Vogliamo e possiamo farcela, se giochiamo con agonismo e intensità il blitz è possibile».

In Brasile l’atmosfera delle gare di finale è la stessa? «Nel complesso il campionato è più facile, situazioni di grande tensione si verificano anche là però qui il tifo è più forte».

Si dorme bene queste notti? «Nei playoff sì ma ammetto che in queste finali faccio fatica, siamo tutti agitati, sogniamo lo scudetto».

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC