Serie B maschile e B1 femminile: tutti i verdetti della stagione regolare

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto Virtus Volley Fano

Di Redazione

Si è conclusa con l’ultimo turno disputato nel fine settimana la stagione regolare di Serie B maschile e di Serie B1 femminile, che ha definito la griglia dei playoff e (nel caso delle donne) le promozioni dirette. Ecco tutti i verdetti.

In Serie B maschile 16 squadre si qualificano ai playoff per la Serie A3: sono Parella Torino, Rossella Caronno Pertusella, Diavoli Rosa Brugherio, Scanzorosciate, Alvainox Porto Viro, Motta di Livenza, Stadium Mirandola, Sa.Ma. Portomaggiore, Gibam Fano, M2G Group Bari, Istituto Estetico Sabaudia, Fenice Roma, Emrafoods Ottaviano, Erredi Taranto, Franco Tigano Palmi, Avimecc Modica. La sorpresa più clamorosa dell’ultima giornata è quella del girone B, in cui passa Scanzorosciate approfittando della sconfitta dell’Itas Trentino contro una Concorezzo rimaneggiata. Nel girone G Taranto ottiene invece il punto necessario per la qualificazione contro la capolista Ottaviano, che chiude con un record di 26 vittorie su altrettante partite.

Nei playoff, le prime classificate si scontreranno tra loro in una serie al meglio delle 3 partite per determinare le prime 4 promozioni in A3. Le quattro perdenti giocheranno in seguito con le vincenti delle sfide tra le seconde per decretare altre 4 squadre promosse. Sabato 11 maggio il primo turno.

In Serie B1 femminile sono 4 le formazioni direttamente promosse in A2: Futura Giovani Busto Arsizio, CDA Talmassons, Roana CBF Macerata e GiòVolley Aprilia, tutte giunte al traguardo con largo anticipo. Altre 8 squadre parteciperanno invece ai playoff: si tratta di Acciaitubi Picco Lecco, Chromavis Abo Offanengo, Anthea Vicenza, Iseoserrature Pisogne, Emilbronzo 2000 Montale, Di Carlo Altino, Luvo Barattoli Arzano e CMO Fiamma Torrese. Epilogo al fotofinish nel girone A, in cui Offanengo ha avuto la meglio su Vigevano solo per il miglior quoziente set, e nel girone D, chiuso con la Fiamma Torrese a pari punti con Cerignola ma in vantagio per il maggior numero di vittorie.

Dai playoff uscirà un’altra promossa nella seconda categoria nazionale: la formula prevede tre turni con gare di andata e ritorno (niente spareggi), a partire dai quarti di finale che prenderanno il via sabato 11 maggio.

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE