Russia, che sorpresa in finale! Il Kuzbass vince in tre set a Kazan in Gara 1

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Kuzbass Volley

Di Redazione

Non poteva iniziare in modo più sorprendente la finale scudetto maschile in Russia: in Gara 1 della serie decisiva il Kuzbass Kemerovo sorprende il favoritissimo Zenit Kazan con un secco 0-3 a domicilio (25-27, 21-25, 22-25 i parziali). La squadra del neo-CT della nazionale Tuomas Sammelvuo ha cominciato in salita, rimontando dal 23-21 nel primo set grazie al punto decisivo di Poletaev; nel secondo set gli ospiti hanno portato a termine un’altra rincorsa vincente degli ospiti (dal 13-8 al 19-22), mentre il terzo è stato equilibrato fino al 21-22, prima degli errori decisivi di Anderson e del punto-vittoria di Podlesnykh.

Nel Kuzbass prova di altissima qualità dell’ex di turno Poletaev (19 punti), ma anche dello schiacciatore Karpukhov e del centrale Tavasiev; sottotono, per lo Zenit, Anderson e Ngapeth (11 punti a testa). E già domani alle 17.30 (ora locale) si tornerà in campo, sempre a Kazan, per Gara-2: la squadra di Alekno ha già le spalle al muro.

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC