Mercoledì ore 20.30, primo appuntamento con la finale scudetto tra Lube e Perugia

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Lube Volley

Di Redazione

Un anno dopo, ricomincia la serie di Finale scudetto ancora una volta tra Cucine Lube Civitanova e Sir Safety Conad PerugiaMercoledì (ore 20.30, diretta Rai Sport) va in scena Gara 1 di Finale scudetto al PalaBarton: gli uomini di De Giorgi proveranno a fare il colpaccio per strappare subito un successo fuori casa contro la formazione di Bernardi (che non perde in casa da 16 gare consecutive nei Playoff scudetto), visto che per conquistare il tricolore la Lube dovrà vincere almeno una volta lontano dai proprio tifosi. La sfida con gli umbri per la conquista di un titolo, dunque, si ripropone dopo la Finale di Coppa Italia vinta dalla Sir in rimonta dallo 0-2. Oggi i biancorossi partiranno alla volta di Perugia, dove domani mattina svolgeranno il consueto allenamento tecnico pre-gara.

Il tecnico Lorenzo Bernardi partirà dalla consueta diagonale De Cecco-Atanasijevic, in banda inamovibile lo schiacciatore cubano naturalizzato polacco Wilfredo Leon insieme a Lanza (con l’alternativa Hoag spesso chiamato in causa al servizio). Al centro l’ex Lube Podrascanin insieme a Ricci. Il libero è Max Colaci.

Parla Dragan Stankovic (centrale Cucine Lube Civitanova):Siamo consapevoli che per riuscire a conquistare il tricolore dovremo almeno una volta espugnare il PalaBarton, dunque domani è la prima occasione per riuscirci. Si trovano di fronte due squadre fortissime e alla fine credo che saranno pochi palloni a fare la differenza, dovremo essere più bravi proprio nella gestione di quelli. Gli obiettivi? Massima attenzione al loro servizio, l’arma principale di Perugia, e pensare soprattutto all’efficacia e al ritmo del nostro gioco”.

Parla Fabio Ricci (centrale Sir Safety Conad Perugia):Mi aspetto una serie di finale scudetto lunga e difficile. Civitanova viene da un periodo d’oro, sta giocando davvero bene e sarà un po’ più riposata di noi. Però noi ci siamo e ce la giochiamo”.

Gara 1 della Finale playoff sarà diretta da Andrea Puecher di Padova e Giorgi Gnani di Ferrara.

Il Club cucinero è alla sesta Finale scudetto, all’archivio 4 vittorie e 1 sconfitta: nel 2006 contro Treviso (vittoria in 5 gare con il trionfo a Pesaro di fronte a 12mila spettatori), nel 2012 contro Trento (vittoria 3-2 in gara unica V-Day), nel 2014 contro Perugia (vittoria in 4 gare con ultimo successo ottenuto proprio al PalaEvangelisti), nel 2017 contro Trento (vittoria in 3 gare con ultimo atto all’Eurosuole Forum), nel 2018 contro Perugia (sconfitta in Gara 5 in Umbria).

Cucine Lube e Sir si sfidano per la quinta volta in questa stagione: 2 volte in Regular Season con 2 successi Perugia (0-3 all’andata 1-3 al ritorno), 1 volta in Finale Del Monte® Coppa Italia (1 successo Perugia 3-2), 1 volta in Finale 3°/4° posto Del Monte® Supercoppa (1 successo Civitanova 1-3).

Siamo alla gara numero 14 nelle sfide decisive per il tricolore tra le due formazioni, i precedenti: in Finale 2017/18 (3 successi Perugia, 2 successi Civitanova), in Semifinale 2015/16 (3 successi Perugia, 1 successo Civitanova), in Finale 2013/14 (1 successo Perugia, 3 successi Civitanova). Complessivamente siamo alla partita numero 37 nella storia tra Cucine Lube e Sir (19 vittorie Perugia, 17 Civitanova).

Marko Podrascanin a Civitanova dal 2008 al 2016, Fabio Ricci a Civitanova nel 2012-2013 (settore giovanile).

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008