Turchia, l’Arkas compie l’impresa: rimonta due set e dimezza lo svantaggio sul Fenerbahce

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: tvf.org.tr

Di Redazione

Proprio quando nessuno avrebbe mai scommesso sulla squadra di Smirne, l’Arkas ha compiuto una impresa che ha del clamoroso e che costringe il Fenerbahce, arrivato a un passo dal titolo nazionale ad prolungare fino a gara #4.

Sotto 2-0 nella serie e nel computo dei set, l’Arkas ha avuto una reazione d’orgoglio straordinaria grazie soprattutto al proprio gioiello, Adis Lagumdžija che con 21 punti ha dominato la scena degli ultimi tre set, trascinando la squadra a un’impresa che ha dell’incredibile. Il pubblico ha fatto il resto. Arkas che riesce anche ad annullare tre palle match che sarebbero valse il titolo agli avversari: al secondo match ball l’Arkas chiude facendo esplodere il tappo dell’Ataturk Complex, stracolmo in ogni ordine di posti. Gara che finisce con un Fenerbahce piuttosto frastornato cui non basta aggrapparsi al cubano Salvador Hidalgo Oliva (25 punti) e al solito Ter Maat (22). Si chiude 3-2 (23-25, 16-25, 25-22, 25-20, 19-17), con l’Arkas che si porta 1-2 nella serie.

Ora l’Arkas Izmir, sull’onda dell’entusiasmo ha la grande opportunità di correre per il titolo: come seconda classificata di regular season (il Fenerbahce ha chiuso quinto e ha ospitato le prime due partite), avrà infatti la possibilità di ospitare le gare decisive: la prima è in programma domani alle 18 ora italiana.

(Fonte: Tvf.org.tr)

LEADERBOARD_GPCAR_2008