Ivan Zaytsev saluta e ringrazia tutto il pubblico di Modena dopo gara 5. È un addio?

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Foto Lega Pallavolo Serie A

Di Redazione

L’Azimut Leo Shoes Modena esce a testa alta dalle semifinali Playoff Scudetto contro la Sir Safety Conad Perugia. In gara 5 i canarini hanno infatti alzato bandiera bianca solo al tie break con i campioni d’Italia in carica salutando così il sogno di riportare a Modena lo Scudetto. Ivan Zaytsev nel post partita, come riportato da “Il Resto del Carlino Modena” nell’edizione odierna, ringrazia i tifosi per averli sostenuti… e sul futuro…

Va interpretato il sottotesto, nelle parole di Ivan Zaytsev a fine partita. Sia l’elusione alla domanda diretta sul suo futuro, sia il ripetuto ringraziamento ai tifosi, però, fanno pensare a un addio: «Non è semplice commentare questa partita – racconta il top scorer del match lato Modena – ma parto con un grazie: grazie ai tifosi di Modena, li siamo andati a salutare e abbracciare alla fine del match perché ci hanno sostenuto alla grande. Vorrei abbracciare anche tutti coloro che sono venuti al PalaPanini durante la stagione a spingerci e darci una mano, dispiace non essere riusciti a dar loro una gioia, una finale scudetto tanto agognata».

Il match è di difficile interpretazione, un’altalena di emozioni: «Una partita strana – prosegue lo ‘Zar’ -, bella, brutta, molto intensa e degna della semifinale play off. Usciamo, ma a testa molto alta: sono convinto che abbiamo dato tutto. Io forse non ho potuto rendere al massimo nel finale di partita».

È la domanda sul suo futuro, a farlo rintanare in una sorta di no comment non preventivabile: «Sul mio futuro che vi devo dire? – risponde lo ‘Zar’ alla domanda diretta – Sto rosicando talmente tanto che non riesco nemmeno a rispondervi».

Poche parole ma interpretabili, quando invece nel resto della stagione Zaytsev aveva sempre affermato perentoriamente che il suo contratto triennale con Modena non si discuteva. La conclusione, allora, è un’analisi dai tratti anche amari della stagione appena terminata: «Una stagione non semplice, bella ma caratterizzata anche da cose che mi hanno dato fastidio. Il mio pensiero attuale è rivolto a tutti coloro che ci hanno sostenuto» si ripete nel finale quello che potrebbe a breve essere l’ex capitano dell’Azimut Leo Shoes.

Sandlovers_LEADERBOARD