Giani e la sua Germania, obiettivo finali VNL

PSG_2019_PREE_LEAD
Fivb

Di Redazione

Il Ct della Germania Andrea Giani ha definito la sua squadra ponendosi come obiettivo quello di raggiungere le FIVB Volleyball Nations League Finals. 

Il coach ha formato una squadra di 23 uomini per iniziare gli allenamenti il 3 maggio a Kienbaum.

La squadra si radunerà al centro di allenamento nazionale e affronterà la Polonia in due partite amichevoli a Gliwice il 25 e 26 maggio.

Poi l’inizio della VNL a Jiangmen, in Cina, quando affronteranno i padroni di casa, l’Italia e l’Iran dal 31 maggio al 2 giugno.

Ivan Batanov, Tomas Kocian-Falkenbach, Louis Kunstmann, Lukas Maase, Christoph Marks e Tim Peter debutteranno e cercheranno di aiutare la Germania a migliorare il suo nono posto nel 2018.

Eravamo vicini alla finale dell’anno scorso“, ha detto Giani. “Quest’anno vogliamo fare il passo successivo e lottare per un posto nel torneo finale negli Stati Uniti.

Con il torneo di Lipsia, che è anche l’ultimo torneo preliminare, abbiamo il vantaggio di giocare in casa. Questo potrebbe diventare un fattore importante e decisivo. “

Le finali VNL 2019 si terranno a Chicago presso la Credit Union 1 Arena da 10.000 posti presso l’Università dell’Illinois dal 10 al 14 luglio.

Prima di allora, la Germania si recherà a Ottawa in Canada per la seconda settimana e affronterà Canada, Serbia e Australia dal 7 al 9 giugno.

Nella terza settimana si recheranno a Cannes, in Costa Azzurra, dove affronteranno le seconde gare con Francia, Stati Uniti e Argentina.

La quarta settimana si svolge a Cuiaba, in Brasile, dal 21 al 23 giugno, quando la squadra di Giani gioca in Brasile, contro Russia e Bulgaria.

La Germania ospiterà invece la quinta settimana a Lipsia, con Portogallo, Polonia e Giappone dal 28 al 30 giugno.

Non vedo l’ora che inizi la nuova stagione“, ha detto Giani. “Abbiamo una squadra forte composta da giocatori esperti e giovani atleti juniores.

Per me è importante continuare a crescere come squadra ed è esattamente ciò per cui lavoreremo duro nelle prossime settimane “.

Squadra tedesca
Ivan Batanov, Noah Baxpohler, Marcus Bohme, Anton Brehme, Christian Fromm, Jakob Gunthor, Simon Hirsch, Lukas Kampa, Denis Kaliberda, Moritz Karlitzek, Adam Kocian, Tomas Kocian-Falkenbach, Tobias Krick, Louis Kunstmann, Lukas Maase, Christoph Marks, Tim Peter, Moritz Reichert, Ruben Schott, David Sossenheimer, Linus Weber, Julian Zenger, Jan Zimmermann

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD