Tirozzi: “Brave a trovare il ritmo a partita in corso”. Ortolani: “Dobbiamo goderci questa semifinale”

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto Michele Gregolin

Di Redazione

Ai microfoni di Rai Sport non nasconde la soddisfazione Valentina Tirozzi dopo la vittoria dell’Imoco Conegliano in gara 2 di semifinale: “Siamo state brave a ritrovare nel corso della partita il ritmo che ci è più congeniale. Loro sono partite molto aggressive e questo ci ha dato un po’ la sveglia, perché non è facile recuperare energie dal punto di vista mentale con così poco tempo a disposizione tra una partita e l’altra”.

Tirozzi è stata protagonista nel secondo e nel terzo set, dimostrando ancora una volta l’importanza della panchina delle gialloblu: “Siamo pronte a sfruttare al meglio lo spazio che ci viene dato, tutte l’hanno capito e hanno fatto proprio questo atteggiamento. D’altra parte il nostro livello di allenamento è talmente alto e divertente che porta vantaggi a tutte, titolari e riserve“.

Fa eco alla compagna di squadra Anna Danesi: “Abbiamo rischiato un po’ troppo nel terzo set ma ci può stare perché loro sono un’ottima squadra, anche se contro il nostro gioco veloce vanno un po’ in difficoltà. Di sicuro dobbiamo dire grazie alla panchina lunga che ci permette di rifiatare. Adesso pensiamo a gara 3, loro non avranno più nulla da perdere e tenteranno il tutto e per tutto, noi dovremo cercare di ripetere le prestazioni delle prime due partite“.

In casa Saugella Monza il capitano Serena Ortolani prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: “Abbiamo fatto qualcosa di più della prima gara. Non dobbiamo incupirci quando loro fanno cose belle, sappiamo che è difficile e che difendono un sacco, ma dobbiamo restare lì e goderci questi momenti con più entusiasmo: una semifinale non si gioca tutti i giorni! Sono contenta del nostro terzo set, dobbiamo ripartire da lì. Dobbiamo stare tranquille, non perdere la testa in attacco e cercare di migliorare ancora in battuta“.

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC